Impresentabili: SocialSider, vicenda spacca Pd, decolla twitter

(AGI) - Roma, 29 mag. - A 48 ore dall'apertura delle urne, nelgiorno della rivelazione dei 17 nomi dei candidati"sconsigliati" dalla commissione Antimafia guidata da RosyBindi ma, - paradosso della politica - "eleggibili", il temadell'impresentabilita' e' l'assoluto protagonista nel dibattitopolitico. Dall'incrocio di news e Twitter della piattaforma diSocialSider emerge un quadro infuocato che avra' certamente unimpatto sul voto. Ernesto Carbone, deputato del Pd e AndreaMarcucci, senatore democratico, hanno duramente criticato RosyBindi per la sua iniziativa. E il dibattito su Twitter nelpomeriggio e' decollato rimbalzando sui media tradizionalifinendo per essere

(AGI) - Roma, 29 mag. - A 48 ore dall'apertura delle urne, nelgiorno della rivelazione dei 17 nomi dei candidati"sconsigliati" dalla commissione Antimafia guidata da RosyBindi ma, - paradosso della politica - "eleggibili", il temadell'impresentabilita' e' l'assoluto protagonista nel dibattitopolitico. Dall'incrocio di news e Twitter della piattaforma diSocialSider emerge un quadro infuocato che avra' certamente unimpatto sul voto. Ernesto Carbone, deputato del Pd e AndreaMarcucci, senatore democratico, hanno duramente criticato RosyBindi per la sua iniziativa. E il dibattito su Twitter nelpomeriggio e' decollato rimbalzando sui media tradizionalifinendo per essere la prima notizia dei quotidiani online.Nella classifica delle parole di Twitter che nelle ultime 24ore hanno alimentato il dibattito social, sottolinea il reportdi SocialSider, figurano, al primo posto "impresentabili", alsecondo "luca", dal cognome del candidato De Luca, al terzo"Lista" e al quarto "Antimafia". Il volume dei Tweet e'aumentato in maniera esponenziale - triplicato nel pomeriggiodi oggi rispetto alla mattinata - e cosi' pure il lancio dinews sui media. Forte il coinvolgimento dei politici con i loroaccount, ma anche dei semplici cittadini che commentano suisocial e su Twitter in particolare. La domanda e': quale sara'l'impatto sulle urne di questa polemica? Influira'sull'affluenza? Danneggera' il Pd e Forza Italia nelle cuiliste ci sono gli "impresentabili"? Dara' un vantaggio alMovimento 5Stelle? Mancano 48 ore e l'effetto "rivelazione"potrebbe affievolirsi? Gli elettori daranno credito alla Bindio ai suoi avversari interni nel Pd? Il riferimento chiaro,nella giornata di oggi, va alla diffusione della lista dei 17impresentabili annunciati dalla presidente della Commissioneparlamentare Antimafia Rosy Bindi e alle reazioni provenientisoprattutto dal centro-sinistra in merito alla presenza delnome di Vincenzo De Luca, candidato PD in Campania. Tra i tweetche hanno scatenato la polemica e alimentato il dibattitoall'interno del Pd e all'esterno sui social figura, al primoposto, quello del deputato del Partito Democratico ErnestoCarbone che critica pesantemente Rosy Bindi e ottiene 84retweet e 46 preferiti " Bindi sta violando la Costituzione,allucinante che si pieghi la commissione antimafia a vendetteinterne di corrente partitica" Al secondo posto invece, con 42retweet e 24 preferiti, si posiziona il tweet di StefanoFassina che difende il lavoro di Rosy Bindi e attacca i"renziani" del PD. E' uno scontro violento che dal partitopassa ai social e dai social finisce per impattaresull'opinione pubblica. Avra' tra 48 ore anche un effetto sulvoto? "La Com Antimafia fa il suo lavoro. Dal Pd inaccettabiliinsulti alla Pres @rosy_bindi Si inventano motivi ignobili xcoprire la realta'" Al terzo posto, Andrea Marcucci, deputatorenziano del PD: ottiene 36 retweet e 18 aggiunte ai preferiticon un tweet che difende l'operato del Governo e attacca Bindi:"Contro gli impresentabili servono buone leggi, quelle che stafacendo governo Renzi. Imbarazzante e inutile lo show di RosiBindi". (AGI).