Impresentabili: Giarrusso (M5S),nome De Luca c'e' grazie a noi

(AGI) - Roma, 29 mag. - "Alla fine la montagna ha partorito iltopolino. Certo, c'e' De Luca, ma c'e' perche' il Movimento 5Stelle ha fatto un pressing determinante. Era impossibile chela lista degli impresentabili non avesse in cima il nome delcandidato Presidente del Pd in Campania". A parlare con l'AGIe' il senatore del Movimento 5 Stelle, Mario Michele Giarrusso,componente della Commissione bicamerale Antimafia. "I 17 nominon fotografano la realta' - dichiara Mario Michele Giarrusso -fatta invece da decine e decine di candidati che definireimpresentabili e' dir poco e che sono anche

(AGI) - Roma, 29 mag. - "Alla fine la montagna ha partorito iltopolino. Certo, c'e' De Luca, ma c'e' perche' il Movimento 5Stelle ha fatto un pressing determinante. Era impossibile chela lista degli impresentabili non avesse in cima il nome delcandidato Presidente del Pd in Campania". A parlare con l'AGIe' il senatore del Movimento 5 Stelle, Mario Michele Giarrusso,componente della Commissione bicamerale Antimafia. "I 17 nominon fotografano la realta' - dichiara Mario Michele Giarrusso -fatta invece da decine e decine di candidati che definireimpresentabili e' dir poco e che sono anche nelle liste delleelezioni comunali neanche prese in considerazione. Bastipensare a Mirello Crisafulli ad Enna che nel 2013 vennedichiarato impresentabile dal Pd al Parlamento Nazionale e cheadesso li rappresenta nella corsa per la sindacatura dellacitta' capoluogo delle non del tutto abolite province". Sullepolemiche tutte interne al Pd, Giarrusso commenta. "I contrastiimmediatamente emersi nel partito che oramai sembra essereproprieta' privata di Renzi, ci sembrano il frutto di quellecontraddizioni che avevamo gia' evidenziato. Non e' una novita'che Il Pd abbia all'interno delle forti tensioni econtraddizioni che abbiamo subito immaginato sarebbero esplosee deflagrate in questa occasione. Questo e' l'effetto -commenta Mario Michele Giarrusso - di chi, pur di vincere,vuole mettere insieme tutto ed il contrario di tutto: la mafiae l'antimafia, la corruzione e la lotta alla corruzione. Questaincoerenza ha generato un corto circuito di cui dopo il 31maggio vedremo sicuramente gli ulteriori effetti.Il Movimento 5Stelle ribadisce che la coerenza e' un valore irrinunciabileper una forza politica e quando questa viene messa da parte,per meri calcoli elettorali, alla fine si paga il conto". (AGI).