Immigrati: Renzi, niente egoismi Hollande, quote Ue? Un errore

(AGI) - Milano, 21 giu. - "In un tempo in cui qualcuno vorrebbecostruire muri, noi ci sforziamo di risolvere un tema che nonfinira' oggi, ma avremo davanti nei prossimi anni". MatteoRenzi ha parlato alla stampa durante la conferenza congiunta col presidente francese Francois Hollande. "Deve prevalere unbinomio di solista urta e responsabilita'. No ad isterie e noad egoismi di nessun genere" sul tema immigrati, ha detto ilpremier. "La priorita' e' fare prevalere le ragioni che ciuniscono". Poi ha aggiunto che "serve un approccio nonmuscolare. Il tema degli immigrati non si affronta dicendo

(AGI) - Milano, 21 giu. - "In un tempo in cui qualcuno vorrebbecostruire muri, noi ci sforziamo di risolvere un tema che nonfinira' oggi, ma avremo davanti nei prossimi anni". MatteoRenzi ha parlato alla stampa durante la conferenza congiunta col presidente francese Francois Hollande. "Deve prevalere unbinomio di solista urta e responsabilita'. No ad isterie e noad egoismi di nessun genere" sul tema immigrati, ha detto ilpremier. "La priorita' e' fare prevalere le ragioni che ciuniscono". Poi ha aggiunto che "serve un approccio nonmuscolare. Il tema degli immigrati non si affronta dicendo chee' il problema di un solo Paese. Su questo c'e' identita' divedute tra Francia e Italia", ha spiegato Matteo Renzi. Il presidente francese dal canto suo ha spiegato che "ilprossimo consiglio europeo dovra' dire quello che ogni Paesepuo' fare perche' si agisca in maniera umana, rispettosa delledignita' delle persone". Francoise Hollande ha poi volutopuntualizzare la posizione della Francia "La formula dellequote non e' da prendere in considerazione, e' chiaro che oggidobbiamo trovare altre formule". In quanto alla crisi alconfine, con centinaia di immigrati bloccati, Hollane haspiegato: "A Ventimiglia abbiamo voluto applicare le regole diDublino. Non c'e' una chiusura alla frontiera, vengono fattidei controlli ai minorenni". "Dopo le parole di Hollande su solidarieta' e responsabilita'sono ottimista circa la possibilita' di arrivare ad un accordo"sugli immigrati. Lo ha detto Matteo Renzi durante la conferenzastampa assieme al presidente francese Francois Hollande.Rispondendo al presidente francese sulla situazione diVentimiglia, Renzi ha detto che "oggi dobbiamo prendere attoche l'accordo di Dublino e' quanto di piu' negativo perl'Italia. Con la Francia, comunque, non c'e' stata tensione",ha aggiunto. xxx Immigrati: Renzi, Piano B? Ue ha cuore solidale "In caso di solidarieta' europea, benissimo. In caso di nonsolidarieta', l'Italia e' pronta di ricorrere a un Piano B conla possibilita' di organizzarsi da sola". Lo ha detto MatteoRenzi durante la conferenza stampa assieme al presidentefrancese Francois Hollande rispondendo a una domanda deicronisti sull'eventuale ricorso a un piano B per l'emergenzaimmigrati. "Se siamo insieme agiremo come Italia. Se siamoinsieme si trovera' l'accordo migliore. L'Italia ha fatto finoad oggi quello che doveva fare, molto, da sola. Non siamoall'accordo Dublino 2. L'Italia e' pronta a fare la propriaparte. Ci pare che una comunita' di valori come l'Europa possarispondere con un approccio comune ai temi dell'immigrazione.Dai colloqui avuti questa settimana con il presidente Hollandemi pare che l'Europa abbia questo cuore solidale", ha conclusoRenzi. .

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it