Ilona Staller, ho perso un padre. Marco era speciale

Ilona Staller, ho perso un padre. Marco era speciale
Marco Pannella con Ilona Staller nel 1987 (agf) 

Roma. - "Ho perso un padre. Marco era un grande uomo, un mito. Lo vedevo come un uomo immortale. Oggi l'Italia, non solo quella politica, piange la perdita di una persona speciale alla quale devo tanto". Lo ha detto all'Agi Ilona Staller, ex pornostar con il nome d'arte Cicciolina, che entro' in Parlamento proprio grazie a Marco Pannella. Fu eletta deputato nel 1987, con 20mila preferenze, risultando seconda nelle liste del Partito Radicale, dietro proprio a Pannella. "Per me era un fratello, un padre - spiega Ilona Staller - con lui ho fatto diversi viaggi: ricordo quando andammo insieme in Ungheria. Alla vista dei carri armati russi io liberai diverse colombe bianche in segno di pace. E' un ricordo che portero' sempre con me. Marco era una persona semplice e allo stesso tempo speciale. Domani saro' a Montecitorio alla camera ardente, voglio venire per dargli l'ultimo saluto". 

"Un addio a un grande istrione. Eri una colonna portante della politica italiana ed e' stato fantastico lavorare insieme al nostro partito". Cosi' la Staller in un post sul suo profilo Facebook. E conclude: "Rimarrai nel mio cuore (con il disegno di un cuore rosa al posto della parola). Cicciolina". Il post e' accompagnato da una foto in bianco e nero che ritrae la ex porno star e Marco Pannella seduti accanto a un convegno del Partito Radicale in versione transnazionale. (AGI)