Grillo difende Paoli, base insorge "se lo proteggi sei complice"

(AGI) - Roma - Beppe Grillo difende dal suo blog GinoPaoli, indagato dalla procura di Genova per un'ipotesi dievasione fiscale, ma  [...]

(AGI) - Roma, 20 feb. - Beppe Grillo difende dal suo blog GinoPaoli, indagato dalla procura di Genova per un'ipotesi dievasione fiscale, ma la base 5 stelle non ci sta. E al post delleader M5S che si scaglia contro gli 'sciacallidell'informazione' che sbattono il mostro in prima pagina,risponde con numerosi commenti contrari. Gli attivisti accusanoGrillo di "usare due pesi e due misure: tu hai espulso permolto meno" ricorda un militante. E un altro sottolinea che"difendere gli amici o attaccarli prima della certezza delreato a mio parere e' sbagliato". Un altro dice perentorio:"No. No agli amici degli amici. L'onesta' deve andare di moda,anche se i disonesti li conosciamo di persona". C'e' chi e'ancora piu' tranchant: "Grillo ma cosa stai dicendo? Orasiccome e' tuo amico lo difendi? Stai prendendo una bellacantonata". E chi senza mezzi termini scrive: "Mi staidisgustando, e pensare che ti ho votato". E ancora, chisarcastico spiega: "Anch'io vorrei spezzare una lancia a favoredi un mio caro amico, Pepp'o' stuort', anche lui di 80 anni edanche lui delegittimato da uno Stato che gli rema contro. Icondizionali, i congiuntivi e bla, bla, bla...". Un altroattivista M5S attacca: "Beppe, a rischio di essere da teaccusato di 'invecismo', ti diro' che 'invece' ci dovrestiproprio stare, anche se davvero si trattasse di "gioco almassacro"! E' vero o non e' vero che il M5S ha chiesto ledimissioni di Paoli dalla presidenza SIAE?! E' vero! E allora?!Allora non dire che non ci stai quando ci sei gia' stato!". Unalto punta il dito: "Se ha rubato, e penso che lo abbia fatto,amico di Grillo o no e' un ladro come i politici i vari merdosipieni di soldi. Se non lo ha fatto, la verita' uscira', ilMovimento non protegge gli amici di Grillo o amici di altri seha rubato in galera". Anche perche', come scrive un altromilitante 5 stelle, "chi evade con intenzione e volonta' letasse e' un ladro, non importa quanto. Chi protegge un ladro e'un complice. Chi ruba un pezzo di pane per non morire di famee' un disperato, e molto probabilmente lo e' proprio per colpadei primi due". Tra i pochi commenti che si schierano al fiancodi Grillo, invece, c'e' chi se la prende con il giornalismo che"ormai in Italia e' tutta una farsa, scrivono sempre peripotesi, tanto se dopo la persona e' innocente i giornalisti sene fregano. Io da 5 anni non compro nessun giornale". E c'e'chi fa 'dietrologia': "Gino Paoli ha commesso il gravissimoerrore di aver detto, durante un'intervista recente, dicondividere tutto cio' che dice Grillo. La stampa di regime nonpoteva non fargliela pagare". O anche: "Insomma anche TizianoFerro e la Giannini e chissa' quanti altri hanno problemi conil fisco... Ho l'impressione - e' la tesi - che siano 'bombe'mediatiche per distrarre l'opinione pubblica dal disastrorenziano". .