Gay: Alfano, no a trascrizioni, il 7/10 la circolare ai prefetti

(AGI) - Roma, 18 ott. - Cancellare tutte le trascrizioni delleunioni tra persone dello stesso sesso contratte all'estero. E'la mattina di martedi' 7 ottobre quando il ministrodell'Interno, Angelino Alfano, in un'intervista radiofonicaanticipa il contenuto della circolare che sta per esserefirmata e inviata a tutti i prefetti del Paese: spettera' aquesti ultimi, spiega il titolare del Viminale, rivolgersi aisindaci dei loro territori chiedendo il "ritiro formale e lacancellazione delle trascrizioni. In caso di inerzia siprocedera' all'annullamento d'ufficio". L'annuncio innescafuriose polemiche, ma in effetti gia' una settimana prima,rispondendo all'interrogazione parlamentare degli

(AGI) - Roma, 18 ott. - Cancellare tutte le trascrizioni delleunioni tra persone dello stesso sesso contratte all'estero. E'la mattina di martedi' 7 ottobre quando il ministrodell'Interno, Angelino Alfano, in un'intervista radiofonicaanticipa il contenuto della circolare che sta per esserefirmata e inviata a tutti i prefetti del Paese: spettera' aquesti ultimi, spiega il titolare del Viminale, rivolgersi aisindaci dei loro territori chiedendo il "ritiro formale e lacancellazione delle trascrizioni. In caso di inerzia siprocedera' all'annullamento d'ufficio". L'annuncio innescafuriose polemiche, ma in effetti gia' una settimana prima,rispondendo all'interrogazione parlamentare degli onorevoliGigli, Sberna e Dellai - avente per oggetto lo scontro traprefetto e sindaco di Bologna sul riconoscimento delle coppiegay - il ministro aveva spiegato che "nessuna azione, nessunaattivita', nessuna decisione, nessuna direttiva dei sindaci inmateria di stato civile puo' prescindere dal quadro normativovigente nel nostro Paese. Pertanto il prefetto di Bologna haeseguito correttamente la sua funzione e cioe' il compito digarantire che l'operato del sindaco fosse in linea con le normeattuali". "Come ministro dell'Interno non ho altra strada, difronte alla mancata applicazione della legge: come prevede ladirettiva, i prefetti annulleranno gli atti di trascrizione",ricorda Alfano l'8 ottobre in un intervento in tv. E due giornipiu' tardi ribadisce: "non c'e' alcuna ideologia o valutazionepolitica. In Italia due persone dello stesso sesso non possonosposarsi: questo non vuol dire non rispettare le affettivita'di tutti, ma e' evidente che con le leggi attuali due personedello stesso sesso che si sposano all'esterno non possono fartrascrivere la loro unione in Italia. Questo non significa cheil Parlamento non possa cambiare la legge, quando sara'cambiata come ministro dell'Interno faro' applicare la nuova". .