Galan: Montecitorio discute richiesta arresto, no a rinvio

(AGI) - Roma  - L'Aula di Montecitorio ha bocciato, con289 voti di differenza, la richiesta avanzata da Forza Italiadi rinviare il  [...]

Galan: Montecitorio discute richiesta arresto, no a rinvio
(AGI) - Roma, 22 lug. - L'Aula di Montecitorio ha bocciato, con289 voti di differenza, la richiesta avanzata da Forza Italiadi rinviare il voto sulla richiesta di autorizzazione aprocedere alla custodia cautelare nei confronti di GiancarloGalan, nell'ambito dell'inchiesta sul Mose. Ad avanzare la richiesta di rinvio, come gia' aveva fattoprecedentemente in conferenza dei capigruppo, e' stato ilpresidente dei deputati di FI, renato Brunetta, sottolineandoche la questione rappresenta "un punto basilare del rispettodei diritti della persona e del parlamento". A favore delrinvio si sono espressi Ncd e PI, mentre Scelta civica si e'astenuta. Contrari al rinvio Sel, 5 Stelle ("non ci sonocittadini di serie A e cittadini di serie B", ha detto GiuliaGrillo) e Pd. Subito dopo il voto sulla richiesta di rinvioNcd, con Antonio Leone, ha avanzato la richiesta di inversionedell'ordine dei lavori, anticipando il secondo punto all'odg,ovvero il decreto Carceri. Ma anche questa richiesta e' statarespinta dall'Aula. Ora quindi l'Assemblea di Montecitorioprocedera' con il dibattito sulla richiesta di custodiacautelare nei confronti di Galan (assente per motivi di salute)per poi esprimersi con un voto. (AGI)