Gaffe razzista di Grillo, "Roma sommersa da topi e clandestini"

(AGI) - Roma, 17 giu. - Il Grillo 1, come si direbbe di questitempi, aveva chiesto immediate dimissioni di Ignazio Marinoscrivendo sul blog che "non si puo' aspettare il 2016, bisognaandare a elezioni il prima possibile, prima che Roma vengasommersa dai topi, dalla spazzatura e dai clandestini". Unaccostamento di emergenze a dir poco non proprio politicamentecorretto. Dopo qualche ora arriva via Twitter il Grillo 2 conl'abstract della correzione effettivamente constatabile sullostesso blog del leader M5S, con il passaggio incriminato cheora e' diventato "prima che Roma venga sommersa dai topi, dallaspazzatura

(AGI) - Roma, 17 giu. - Il Grillo 1, come si direbbe di questitempi, aveva chiesto immediate dimissioni di Ignazio Marinoscrivendo sul blog che "non si puo' aspettare il 2016, bisognaandare a elezioni il prima possibile, prima che Roma vengasommersa dai topi, dalla spazzatura e dai clandestini". Unaccostamento di emergenze a dir poco non proprio politicamentecorretto. Dopo qualche ora arriva via Twitter il Grillo 2 conl'abstract della correzione effettivamente constatabile sullostesso blog del leader M5S, con il passaggio incriminato cheora e' diventato "prima che Roma venga sommersa dai topi, dallaspazzatura e dai campi dei clandestini gestiti dalla mafia". ( Un implicito 'mea culpa', quello di Grillo, che pero' nonha convinto del tutto gli utenti del blog e dei social. "Troppotardi", "Internet ricorda tutto", "bravo, ma ormai la frittatae' fatta", sono i commenti piu' teneri alle posizioni delleader 5 Stelle. Immediate le reazioni politiche: "Accostare topi,spazzatura ed esseri umani non e' politica, ma disprezzo",scrive Laura Boldrini su Twitter. Evidente il riferimento allagaffe del blog di Bepe Grillo. "La democrazia - rileva lapresidente della Camera - si basa sul rispetto delle persone edelle differenze". Per Nichi Vendola, presidente di Sinistra e Liberta',"mettere sullo stesso piano i topi e i clandestini vuol direregalare le parole alla barbarie...""Immigrati uguale spazzatura, uguale ratti. Questo e' il mondoper Grillo, lo stesso che sostiene che la mafia non esiste: unanarrazione tanto coerente quanto vergognosa. Complimenti a chicerca di lucrare sui problemi e le sofferenze delle persone.D'altra parte da chi assedia il Campidoglio insieme ai fascistidi CasaPound non ci si poteva aspettare molto di piu'", affermainvece il Pd Stefano Esposito. (AGI).

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it