Fitto, primarie anche per Berlusconi. Alfano, "perdona solo Dio"

(AGI) - Roma, 26 nov. - "Uscire da Forza Italia? No, ho gia'rinnovato la tessera, sono iscritto e ritengo che le battaglievadano fatte all'interno del partito, anche quando puo'apparire molto difficile". Lo afferma Raffaele Fitto su Radio24. "Questa e' una mia linea che porto avanti da tempo e non e'la prima volta - ribadisce l'eurodeputato FI - che si discutedi questo. Pero' escludo con tutte le mie forze, e lavorero' inquesta direzione, che ci siano momenti di tensione che portinoa situazioni di rottura". Detto questo, a chi gli chiede se le primarie

(AGI) - Roma, 26 nov. - "Uscire da Forza Italia? No, ho gia'rinnovato la tessera, sono iscritto e ritengo che le battaglievadano fatte all'interno del partito, anche quando puo'apparire molto difficile". Lo afferma Raffaele Fitto su Radio24. "Questa e' una mia linea che porto avanti da tempo e non e'la prima volta - ribadisce l'eurodeputato FI - che si discutedi questo. Pero' escludo con tutte le mie forze, e lavorero' inquesta direzione, che ci siano momenti di tensione che portinoa situazioni di rottura". Detto questo, a chi gli chiede se le primarie valgano ancheper Berlusconi, Fitto dice che "le primarie valgono per tuttiall'interno del partito". "Oggi - aggiunge riferendosi alcomitato di Presidenza - avremo una discussione all'interno delpartito su questo e cercheremo, mi auguro, di costruire unpercorso unitario. Ma il percorso unitario - avverte - lo sideve fare rispettando e contenendo le posizioni di tutti evalutando anche, e soprattutto, che non sia un ragionamentoautoreferenziale tra di noi, ma che ci sono milioni di elettoriche non ci votano piu' e che, forse, ci sosterrebbero ancoraper poco. Io penso che questi elettori che non sono andati avotare, possano ritrovare in noi un rilancio e unarifondazione. Uso le parole dello stesso presidenteBerlusconi". Anche Angelino Alfano commenta le parole di SilvioBerlusconi: "L'unico perdono e' quello di Nostro Signore espero che il giudizio divino, per me, arrivi il piu' tardipossibile...". Il leader Ncd, entrando nella sede diConfcommercio, si e' comunque detto "pronto a guardare alfuturo e a non rivangare il passato". Per il futuro, ilministro dell'Interno da il suo via libera a una 'grandecoalizione' che metta insieme le forze antisinistra maribadisce anche che "con Salvini non vado d'accordo: lui vuoleuscire dall'Euro, io voglio cambiare l'Europa". (AGI).