"Da Salvini grave mancanza di rispetto", ha detto Roberto Fico

In riferimento alla decisione del ministro dell'Interno di non dover riferire in aula sulla vicenda dei presunti finanziamenti russi alla Lega, il presidente della Camera all'Agi: "Prendo atto del diniego del Viminale e ritengo questa decisione una grave mancanza di rispetto istituzionale nei confronti del Parlamento"

fico salvini
Pierpaolo Scavuzzo / AGF 
Roberto Fico (Agf) 

Dura presa di posizione del presidente della Camera, Roberto Fico, nei confronti del vicepremier, Matteo Salvini. La terza carica dello Stato arriva a parlare di "grave mancanza di rispetto" per non aver risposto alla richiesta di convocazione in Aula in merito alla vicenda dei presunti finanziamenti alla Lega. “Dopo aver inoltrato al governo, anche con una lettera al Ministro dei rapporti con il Parlamento, la richiesta avanzata da diversi gruppi che il ministro Salvini venga in Aula a riferire sulle vicende che riguardano la Lega e la Russia - ha detto Fico all’Agi al termine dell’incontro nella sede delle Capitanerie di porto per l’anniversario del corpo - non ho ricevuto alcuna risposta. Prendo atto a questo punto - prosegue Fico - del diniego del Viminale e ritengo questa decisione una grave mancanza di rispetto istituzionale nei confronti del Parlamento. Allo stesso modo prendo atto che il presidente del Consiglio Conte nei prossimi giorni riferirà al Senato”. 



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it