Discorso di fine anno di Mattarella, backstage con la figlia Laura

Il Presidente fa le prove del messaggio agli italiani nel salottino del Belvedere inferiore del Torrino a Roma

Discorso di fine anno di Mattarella, backstage con la figlia Laura

Roma - La figlia Laura, i consiglieri di sempre e una location nuova. Sergio Mattarella fa le prove del discorso di fine anno e per la prima volta utilizza il salottino del Belvedere inferiore del Torrino, al piano inferiore del Belvedere superiore, la cui vista spettacolare viene esibita a volte agli ospiti stranieri per pranzi ufficiali di piccole delegazioni. Ed è anche la prima volta che il Quirinale, sui suoi profili social, diffonde le foto delle prove del discorso, girate dalla Rai. A poche ore dalla diretta del tradizionale augurio agli italiani, il presidente della Repubblica ha limato il suo intervento, le parole di ottimismo e quelle di realismo.

Vestito grigio, camicia bianca e cravatta blu, il presidente viene ripreso mentre si fa spiegare alcuni dettagli dalla regista e dal Consigliere per la Stampa Giovanni Grasso. Seduti ad ascoltare la prova la figlia Laura, il segretario generale del Quirinale Ugo Zampetti, il consigliere per l'informazione Gianfranco Astori, il direttore della Segreteria generale Simone Guerrini, il consigliere diplomatico Emanuela D'Alessandro. Ciak, si prova, e alle 20,30 al via la diretta, per il secondo discorso di auguri di Capodanno.