Di Battista contro la Merkel "Via il nazismo nord europeo"

(AGI) - Roma, 13 mar. - "Noi non stiamo nell'Euro, stiamo nelmarco sostanzialmente". Lo ha detto Alessandro Di Battista,deputato M5S, ai microfoni di 'Vista' a margine del convegnoorganizzato dai 5 stelle 'All'Alba di una nuova Europa'. DiBattista ha rilanciato quindi il referendum per usciredall'euro su cui M5S sta raccogliendo le firme. "Dicono che seusciamo dall'euro ci sara' disoccupazione, perdita di potere diacquisto da parte dei cittadini o di potere industrialedell'Italia, tutto questo in realta' sta gia' succedendorestando nella moneta unica" ha affermato il deputatopentastellato. E ancora. "Noi sulla Rai siamo

(AGI) - Roma, 13 mar. - "Noi non stiamo nell'Euro, stiamo nelmarco sostanzialmente". Lo ha detto Alessandro Di Battista,deputato M5S, ai microfoni di 'Vista' a margine del convegnoorganizzato dai 5 stelle 'All'Alba di una nuova Europa'. DiBattista ha rilanciato quindi il referendum per usciredall'euro su cui M5S sta raccogliendo le firme. "Dicono che seusciamo dall'euro ci sara' disoccupazione, perdita di potere diacquisto da parte dei cittadini o di potere industrialedell'Italia, tutto questo in realta' sta gia' succedendorestando nella moneta unica" ha affermato il deputatopentastellato. E ancora. "Noi sulla Rai siamo apertissimi aldialogo ma temiamo che con la scusa di combattere lalottizzazione, Renzi voglia mettere un unico partito dentro laRai, il suo, con la nomina governativa dell'amministratoredelegato. Noi invece vogliamo una Rai che sia serviziopubblico, fuori completamente dalla politica. La Rai non devepiu' avere i partiti dentro". Il pentastellato ha definitoquelli di Renzi "stratagemmi politici" perche', ha sostenuto,"Renzi e' molto bravo con le parole e dice una cosa e poi ne faun'altra...". Quindi, rivolgendosi ai giornalisti, ha aggiunto:"State attenti, soprattuto voi, attenzione che il governo Renzimette mano soprattutto al servizio pubblico. State vigili,occhio che questa gente ci frega tutti" ha concluso. DiBattista ha aggiunto che "Il nemico oggi e' il potere centrale,una sorta di nazismo nord europeo che ci sta distruggendo".Secondo Di Battista, tutto questo ha l'obiettivo di "produrresempre piu' schiavi. Vogliono colonizzare il sud dell'Europa.Allora i popoli del sud Europa si devono unire" ha concluso ilpentastellato. (AGI).