De Magistris non molla: "dimissioni? No, ho fatto il mio dovere"

(AGI) - Napoli, 30 set. - "No, non mi dimetto. Ho fatto il miodovere, ne sono convinto e andro' avanti". Lo ripete come unmantra il sindaco di Napoli, Luigi De Magistris, intervistatoda Giovanni Floris a 'Dimartedi'', in onda su La7. Il primocittadino di Napoli non fa un passo indietro, neppureverbalmente rispetto alle dichiarazioni rilasciate in questigiorni, dopo la sentenza di condanna della decima sezione delTribunale di Roma per abuso d'ufficio e la conseguentesituazione di applicazione dell'articolo 12 della leggeSeverino. "La sentenza e' profondamente ingiusta - ripete DeMagistris - in magistratura

(AGI) - Napoli, 30 set. - "No, non mi dimetto. Ho fatto il miodovere, ne sono convinto e andro' avanti". Lo ripete come unmantra il sindaco di Napoli, Luigi De Magistris, intervistatoda Giovanni Floris a 'Dimartedi'', in onda su La7. Il primocittadino di Napoli non fa un passo indietro, neppureverbalmente rispetto alle dichiarazioni rilasciate in questigiorni, dopo la sentenza di condanna della decima sezione delTribunale di Roma per abuso d'ufficio e la conseguentesituazione di applicazione dell'articolo 12 della leggeSeverino. "La sentenza e' profondamente ingiusta - ripete DeMagistris - in magistratura ci sono tanti magistrati corrotti.Sto avendo critiche da tutti, e sono riuscito nella difficileoperazione di mettere d'accordo la politica e l'Associazionenazionale magistrati. Ho fatto il mio dovere da magistrato esto pagando da sette anni. Non e' detto che saro' sospeso.Impugnero' la sentenza ed ho fiducia che altra magistraturasapra' riformare quella sentenza". Non teme la sospensione DeMagistris, convinto che se "mi sospendono da sindaco, faro' ilsindaco per strada". .