De Magistris: Anm difenda magistrati ma riconosca errori di alcuni

(AGI) - Napoli - L'Anm continui a difendere imagistrati "come sa fare bene", "ma sappia anche riconosceregli errori da parte di  [...]

De Magistris: Anm difenda magistrati ma riconosca errori di alcuni
(AGI) - Napoli, 27 set. - L'Anm continui a difendere imagistrati "come sa fare bene", "ma sappia anche riconosceregli errori da parte di alcuni", altrimenti "diventacorporativismo fine a se stesso". All'indomani degli attacchiincrociati con l'Anm, il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris,rimarca la sua posizione e ribadisce il suo stato d'animo di"uomo delle istituzioni ferito", dopo la condanna perl'inchiesta Why Not. Parla di un Paese che "va alla rovescia",nel quale "viene strappata la toga a un pm per aver fatto ilsuo dovere". Rivela poi di aver ricevuto "belle parole disostegno" da parte di alcuni magistrati, che lo hanno aiutato anon sentirsi "isolato" e quindi piu' debole in un momentodelicato della sua vita. Tra questi c'e' anche il presidentedell'Autorita' nazionale Anticorruzione, Raffaele Cantone, chepur ricordando il rapporto di amicizia con l'ex pm, ieri haspiegato di non condividere alcune delle parole del sindaco diNapoli. "Ha fatto bene a pungolarmi e a invitarmi a non perderela fiducia nelle istituzioni - dice de Magistris - ma gli hodetto che i toni da me usati sono stati anche fin troppomorbidi, perche' chi vive per anni sulla propria pelle delleingiustizie, non puo' mantenere sempre il profilo tenuto daRaffaele". Il sindaco ringrazia anche il presidente dellaRegione, Stefano Caldoro, che "ha voluto esprimermi la suavicinanza" e con il quale "c'e' stato uno scambio cordiale disms". De Magistris ribadisce infine la volonta' di andareavanti e di "non mollare", definendosi "uomo delle istituzioni,ma anche uomo libero" e "gli uomini liberi - aggiunge - quandole istituzioni fanno delle schifezze devono dirlo". .