Crollo ponte: Fico, oggi pregato Dio e Allah. Siamo tutti uguali

Crollo ponte: Fico, oggi pregato Dio e Allah. Siamo tutti uguali

"Con la caduta del ponte" Morandi si è visto "ancora di più che non esistono differenze" e che "siamo tutti uguali". Lo ha detto il presidente della Camera, Roberto Fico, al termine dei funerali di Stato delle vittime del crollo del Ponte Morandi, intervistato da Sky tg24. "Si pregava Dio e Allah" ed è stato "un momento molto importante e bello", ha aggiunto ricordando che le vittime non sono solo italiane. È "bello ricordare che non ci sono differenze. Questo è il modo con cui costruire lo spirito di "vera condivisione".



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it.
Se invece volete rivelare informazioni su questa o altre storie, potete scriverci su Italialeaks, piattaforma progettata per contattare la nostra redazione in modo completamente anonimo.