Il monito di Conte: chi non fa squadra è fuori

Il presidente del Consiglio interviene mentre continua a infuriare lo scontro nella manovra: "Nessun vertice, è stata approvata"

conte manovra italia viva

 "Qui bisogna fare squadra. Chi non la pensa così, è fuori dal governo". Lo afferma il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, conversando con i giornalisti in una nuova giornata di polemiche sulla manovra, con Renzi dalla Leopolda che è tornato all'attacco su Quota 100 e sugar tax. 

"Questo governo è orientato ad abbassare la pressione fiscale per tutte le categorie. Se qualcuno pensa che questo governo è qui per aumentare le tasse si sta sbagliando. Non è compito di questo governo", ha aggiunto. 

"Vorrei ricordare che la manovra è stata approvata salvo intese tecniche", risponde poi Conte, a chi gli domanda se vi sarà un vertice di maggioranza sulla legge di bilancio. "Nello stesso tempo - prosegue - è stata deliberata, valutata, approvata da tutti i ministri, anche M5S. Non c'è da approvare una manovra. Ci sono approfondimenti tecnici che si possono fare".



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it