Conte: "Le Autorità indipendenti applicano algoritmi diversi dai nostri"

conte authority
 (Agf)
 Giuseppe Conte

"Le Autorità indipendenti svolgono un ruolo istituzionale e si esprimono. Ma, quando si esprimono, noi dobbiamo tenere conto che si esprimono in modo articolato e ci sta che applichino degli algoritmi per la crescita in modo differente da quelli che noi applichiamo". Lo ha detto il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, conversando con i giornalisti a margine della sua visita ad Addis Abeba. "Se lei prende 10 economisti e li mette a lavoro - prosegue Conte - potranno dare indicazioni diverse sulle previsioni di crescita". Il premier si è poi detto convinto che il Pil dell'Italia crescerà più di quanto preventivato dal governo: "Sulle previsioni di crescita dico che sono superiori a quelle che abbiamo indicato". Quanto poi all'incontro di ieri con le principali aziende di Stato, aggiunge Conte, "abbiamo avuto la conferma di qualche anticipazione e cioè che ci saranno investimenti di molti miliardi aggiuntivi rispetto a quelli programmati". Questo significa, ha spiegato Conte, "che avremo moltiplicatori anche per la crescita del Pil superiori a quelli che stiamo preventivando".



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it