Consulta e Csm: si torna a votare per 2 giudici e 6 'laici'

(AGI) - Roma, 11 set. - Oggi il Parlamento torna a votare pereleggere due giudici della Corte Costituzionale e i 6 'laici'del Csm rimasti. Ieri sera enensima fumata nera alla Camera perl'elezione, dal Parlamento in seduta comune: con 815 presenti evotanti, nessun astenuto, e una maggioranza a 570, Violante haavuto 429 voti, Besostri 165, Modugno 119, Bruno 68, Catricala'64; i voti dispersi sono stati 46, 121 le bianche, 33 le nulle. Nessun candidato, dunque, ha infatti raggiunto il richiestoquorum dei 3/5. Intanto sono stati eletti i due 'laici' delCsm, Giovanni Legnini e

(AGI) - Roma, 11 set. - Oggi il Parlamento torna a votare pereleggere due giudici della Corte Costituzionale e i 6 'laici'del Csm rimasti. Ieri sera enensima fumata nera alla Camera perl'elezione, dal Parlamento in seduta comune: con 815 presenti evotanti, nessun astenuto, e una maggioranza a 570, Violante haavuto 429 voti, Besostri 165, Modugno 119, Bruno 68, Catricala'64; i voti dispersi sono stati 46, 121 le bianche, 33 le nulle. Nessun candidato, dunque, ha infatti raggiunto il richiestoquorum dei 3/5. Intanto sono stati eletti i due 'laici' delCsm, Giovanni Legnini e Giuseppe Fanfani, che hanno ottenutorispettivamente 524 e 499 voti. Questi i voti per gli altricandidati: 499 Bene; 485 Leone; 471 Alberti Casellati; 441Balduzzi; 430 Vitali; 427 Colaianni; 217 Zaccaria; 129 Falanga;32 Marotta; 23 Brutti. Presenti e votanti 815. Nessun astenuto,maggioranza dei 3/5 a 489; 18 bianche e 62 voti dispersi. .