Consulta-Csm: altra fumata nera Renzi, serve soluzione alto profilo

(AGI) - Roma - Ennesima fumata nera, la tredicesimaper quanto riguarda la Consulta, e la Camera archivia anchequesta settimana di votazioni  [...]

Consulta-Csm: altra fumata nera Renzi, serve soluzione alto profilo

(AGI) - Roma, 18 set. - Ennesima fumata nera, la tredicesimaper quanto riguarda la Consulta, e la Camera archivia anchequesta settimana di votazioni per l'elezione di due giudicicostituzionali ed altrettanti consiglieri 'laici' del Csm. E'ancora in corso lo scrutinio ufficiale quando fontiparlamentari 'quotano' a 542 i voti per Luciano Violante e 527per Donato Bruno. Mentre e' la Conferenza dei capigruppo diMontecitorio a fissare per martedi' il prossimo appuntamentodel Parlamento in seduta comune. "Ha assolutamente ragione ilCapo dello Stato. Spero in una soluzione di alto profilo nelleprossime ore", e' l'auspicio di Matteo Renzi. Intanto, pero',lo stallo non si sblocca, e le parole di Giorgio Napolitanorestano, almeno per ora, lettera morta. Anzi, dal Movimento 5Stelle fioccano le accuse.

"Noi in questa combine nonc'entriamo". 'Combine', all'inglese. 'Biscotto', se preferitel'italiano. Insomma, una partita truccata. Beppe Grillo liquidacosi' la questione Consulta-Csm e dal suo blog lancia duemessaggi: una critica, l'ennesima, a Giorgio Napolitano, e laconferma che di fronte al ticket Violante-Bruno "M5S questi nonli vota". "O ci sono candidati all'altezza delle istituzioni, oil M5S non si sporchera' le mani", e' il segnale che arriva daGrillo." Ci va giu' piu' pesante il deputato 5 StelleAlessandro Di Battista: "Presidente Napolitano, con il massimorispetto, ma come si permette di interferire in questo modosulle scelte del Parlamento? Non si vergogna nemmeno unistante?". Su Facebook l'esponente M5S rinfaccia all'inquilinodel Colle che "osa accusare il M5S, come sempre, di questaimpasse quando l'impasse l'avete causata soltanto voi con ivostri soliti tentativi di preservare la casta".

Grillo attacca: noi in questo 'biscotto' non c'entriamo

"Non ci sonospecchi al Quirinale per guardarsi in faccia e vergognarsi -ribadisce - per continuare a spingere nomi impresentabili comel'amico di Previti Donato Bruno o l'amico di Berlusconi LucianoViolante? Non ha un briciolo di desiderio di lasciare laRepubblica un minimo piu' pulita e presentabile?". "Allatredicesima fumata nera diciamo al Pd una cosa chiara: siamopronti a mettere i nostri voti a disposizione dellamaggioranza, purche' il Partito Democratico proponga personelibere intellettualmente e non legate a logiche partitiche", e'invece il messaggio affidato alla deputata M5S Fabiana Dadone.Intanto, un incontro tra i capigruppo di Camera e Senato Pd eSel porta alla "piena condivisione delle parole del Capo delloStato" e alla condivisa "disponibilita' al reciproco ascoltosia nel metodo sia nel merito per una vicenda che deve trovareuna rapida conclusione". Mentre Silvio Berlusconi incontra unadelegazione leghista per tentare un recupero del pacchetto divoti del Carroccio in vista di martedi'.