Ai ballottaggi l'affluenza cala del 10%

Alle 19 ha votato il 31,23% degli aventi diritto contro il 41,42% del primo turno

Ai ballottaggi l'affluenza cala del 10%

Sono aperti dalle 7 e chiuderanno alle 23, i seggi per i ballottaggi per l'elezione dei sindaci in 111 comuni. Gli elettori coinvolti sono 4,3 milioni e l'ultimo dato provvisorio conferma il trend: alle ore 19 si è presentato alle urne il 31,23% degli aventi diritto contro il 41,42% recatosi a votare al primo turno alla stessa ora. I numeri del Viminale (che non tengono conto di otto comuni in Sicilia e Friuli Venezia Giulia dove sono le Regioni a gestire i dati) mostrano quindi un calo dell'affluenza pari a oltre il 10%. Secondo una stima di YouTrend, il dato finale sarà inferiore al 50%

La débacle pentastellata del primo turno

Le comunali 2017 vedranno centrosinistra e centrodestra accaparrarsi il maggior numero di sindaci. Il Movimento 5 Stelle correrà solo nei capoluoghi di provincia di Asti e Carrara. L'ex pentastellato Pizzarotti, sostenuto da una lista civica, cerca la riconferma a Parma contro Scarpa del centrosinistra. Le liste civiche prenderanno il sindaco di Belluno. Centrodestra e Fare si contenderanno il sindaco di Verona, dove alla Lega si oppone una lista capitanata dalla compagna dell'ex sindaco Flavio Tosi, fuoriuscito dal Carroccio. A Trapani, dopo il ritiro del centrista Fazio, Savona (centrosinistra) è l'unico candidato ma deve ottenere un'affluenza del 50% al ballottaggio e almeno il 25% dei consensi. In caso contrario il comune sarà commissariato. Al primo turno l'affluenza nazionale fu del 60% circa, a Trapani del 59% circa. Tra i comuni con oltre 50 mila abitanti sono interessati inoltre Legnano, Sesto San Giovanni, Guidonia e Molfetta.

Ai ballottaggi l'affluenza cala del 10%

Centrosinistra in lizza in 20 città

Il centrosinistra, che ha già conquistato al primo turno Palermo e Cuneo, corre per il ballottaggio in 20 altri capoluoghi: Genova, Taranto, Monza, Piacenza, La Spezia, Alessandria, Pistoia, Lucca, Como, L'Aquila, Carrara, Rieti, Lodi, Oristano, Padova, Lecce, Catanzaro, Trapani, Gorizia e Parma.

Centrodestra in corsa in 19 città

Il centrodestra, che ha già conquistato al primo turno Frosinone, corre per il ballottaggio in 19 altri capoluoghi: Genova, Taranto, Monza, Piacenza, La Spezia, Alessandria, Pistoia, Lucca, Como, Asti, L'Aquila, Rieti, Lodi, Oristano, Verona, Padova, Lecce, Catanzaro e Gorizia. Il Movimento 5 Stelle corre nei capoluoghi di Asti e Carrara e, nel complesso, corre in appena 10 comuni.

Il risultato delle precedenti elezioni

Nelle precedenti comunali il centrosinistra conquistò 17 sindaci: Palermo, Genova, Taranto, Monza, Piacenza, La Spezia, Alessandria, Pistoia, Lucca, Como, Asti, L'Aquila, Carrara, Rieti, Lodi, Belluno e Oristano. Il centrodestra prese 7 sindaci: Verona, Padova, Lecce, Catanzaro, Trapani, Frosinone e Gorizia.Il Movimento 5 Stelle conquistò Parma ma Pizzarotti fu poi costretto a lasciare il partito.