Camusso, Renzi sbaglia, no atti forza che tolgono diritti

(AGI) - Roma, 20 set. - Il segretario generale della Cgil,Susanna Camusso, ritiene che il presidente del Consiglio,Matteo Renzi, "sbagli" sul tema della riforma del mercato dellavoro in quanto "non si possono affrontare temi estremamenteimportanti, come quello delle estensioni delle tutele e delcome si esce da una situazione cosi' ampia di disoccupazione,senza il dialogo e il confronto". "Credo soprattutto non lo sipossa fare con atti di forza che tolgono i diritti a chi ce liha senza dare nessuna prospettiva al mondo del precariato", haaffermato Camusso a La Spezia.

(AGI) - Roma, 20 set. - Il segretario generale della Cgil,Susanna Camusso, ritiene che il presidente del Consiglio,Matteo Renzi, "sbagli" sul tema della riforma del mercato dellavoro in quanto "non si possono affrontare temi estremamenteimportanti, come quello delle estensioni delle tutele e delcome si esce da una situazione cosi' ampia di disoccupazione,senza il dialogo e il confronto". "Credo soprattutto non lo sipossa fare con atti di forza che tolgono i diritti a chi ce liha senza dare nessuna prospettiva al mondo del precariato", haaffermato Camusso a La Spezia.