Berlusconi: mi hanno fatto fuori e i topi hanno fatto festa

(AGI) - Roma, 16 ott. - Silvio Berlusconi torna a parlare deicolpi di stato che ci sono stati dopo le sue dimissioni, deitre governi non eletti e ricorda "la sentenza politicizzata concui hanno tolto di mezzo il leader del centrodestr ", dicecitando un proverbio in dialetto milanese che suona come'quando il gatto non c'e' i topi ballano', dice: "i topi allaCamera e al senato hanno fatto festa: ben 49 senatori elettinel centrodestra hanno dato il voto a un senato pasticciato chenon funziona", ha spiegato l'ex premier parlando agliamministratori locali. Come nel

(AGI) - Roma, 16 ott. - Silvio Berlusconi torna a parlare deicolpi di stato che ci sono stati dopo le sue dimissioni, deitre governi non eletti e ricorda "la sentenza politicizzata concui hanno tolto di mezzo il leader del centrodestr ", dicecitando un proverbio in dialetto milanese che suona come'quando il gatto non c'e' i topi ballano', dice: "i topi allaCamera e al senato hanno fatto festa: ben 49 senatori elettinel centrodestra hanno dato il voto a un senato pasticciato chenon funziona", ha spiegato l'ex premier parlando agliamministratori locali. Come nel '94 la democrazia e' in grave pericolo"Oggi come allora c'e' un pericolo molto grave, di una sinistrache e' assolutamente minoranza nel Paese ma che, grazie alcombinato disposto di riforme e legge elettorale" va al governoe cio' fa si' che quanto accade "non si chiami piu' democrazia.Per questo sento come allora il pericolo per tutti noi e,nonostante 21 anni di battaglie quotidiane, sento ancora laresponsabilita' e il dovere di tornare in campo e di restarciper una battaglia di liberta' e democrazia". Renzi, diceBerlusconi, "ha pulsioni autoritarie e non possiamo consentireche questo avvenga nel nostro Paese". "E' un signore - haaggiunto - che si e' portato ad essere segretario attraversoprimarie manipolatissime e si e' catapultato a palazzo Chigi egoverna con il voto di un italiano su sei. Non solo, cambia unalegge fondamentale come la legge elettorale e cambia laCostituzione.: credo davvero questa non sia una democrazia, chesignifica governo del popolo mentre questa e' il governo di unosolo". "Sono felice perche' mi sembra di essere tornato aitempi della scuola quando mi copiavano tutto. Renzi mi copia,dal ponte sullo Stretto al limite sui contatti: copia sempre maun po' male e a meta'". Ad esempio, ha spiegato l'ex premier,"Renzi copia il ponte sullo Stretto ma solo per i treni: e'risibile, perche' con il 3% in piu' ci passano anche auto ebus".Berlusconi, felici per la cancellazione della tassa sulla casa"Siamo felici per questa soluzione di togliere la tassa sullacasa, perche' la casa e' una cosa sacra" ha concluso Berlusconiparlando dell'abolizione della tassa sulla prima casa previstadalla manovra del governo Renzi. (AGI).