Bankitalia: Italia meno corrotta ma percezione Paese negativa

(AGI) - Roma, 6 ott. - L'Italia ha fatto passi avanti nellalotta alla corruzione, ma la percezione che si ha del nostropaese e' ancora "assai negativa" e questo incide sulle scelteeconomiche e soprattutto sugli investimenti. Lo dice ilgovernatore di Bankitalia, Ignazio Visco, intervenendo allapresentazione del rapporto sull'Italia della convenzione Onucontro la corruzione. Visco ha sottolineato che "nonostante i passi positivi,l'Italia continua a soffrire di una percezione assai negativain materia di corruzione. Anche se le nostre analisievidenziano i limiti degli indicatori di percezione - haaggiunto Visco - questi incidono sulle scelte

(AGI) - Roma, 6 ott. - L'Italia ha fatto passi avanti nellalotta alla corruzione, ma la percezione che si ha del nostropaese e' ancora "assai negativa" e questo incide sulle scelteeconomiche e soprattutto sugli investimenti. Lo dice ilgovernatore di Bankitalia, Ignazio Visco, intervenendo allapresentazione del rapporto sull'Italia della convenzione Onucontro la corruzione. Visco ha sottolineato che "nonostante i passi positivi,l'Italia continua a soffrire di una percezione assai negativain materia di corruzione. Anche se le nostre analisievidenziano i limiti degli indicatori di percezione - haaggiunto Visco - questi incidono sulle scelte economiche, inparticolare sugli investimenti diretti nel nostro paese". Secondo Visco l'Italia deve migliorare "la capacita' dicomunicare i progressi avvenuti in materia di lotta allacorruzione, sia sul piano internazionale che su quellointerno". (AGI)