Renzi, Cantone gestirà gli arbitrati per le banche

Il premier parla della crisi di Banca Marche, Banca Etruria, Carife e CariChieti

Renzi, Cantone gestirà gli arbitrati per le banche

Bruxelles - "Il nostro governo ha l'idea di fare un arbitrato da affidare all'Autorita' anticorruzione guidata da Raffaele Cantone". Lo ha detto il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, parlando della crisi di Banca Marche, Banca Etruria, Carife e CariChieti. L'arbitrato e' una soluzione che nei giorni scorsi la Commissione europea ha fatto sapere di ritenere "una idea molto buona". 

Csm apre una pratica sul procuratore di Arezzo

"Ho appreso con piacere che il presidente del consiglio ha individuato nell'Anac l'organo per gestire gli arbitrati". Lo ha affermato il presidente dell'Autorita' nazionale anticorruzione, Raffaele Cantone, interpellato dall'Agi a seguito dell'annuncio del presidente del Consiglio, Matteo Renzi. "Ad occuparsene - ha spiegato Cantone - potrebbe essere la Camera arbitrale, un organismo interno all'Autorita', ma autonomo e indipendente, formato da giuristi ed esperti di altissima professionalita', a cominciare da chi lo presiede, il professor Ferruccio Auletta". Gli altri componenti del consiglio sono Ugo Draetta, Giovanni Fabio Licata, Alberto Massera e Luca Mezzetti.