Azzollini si difende in Giunta, "Sono sereno"

(AGI) - Roma. - Non rilascia dichiarazioni alletelecamere il senatore Antonio Azzollini che ha appena lasciatola Giunta delle elezioni e delle  

(AGI) - Roma, 18 giu. - Non rilascia dichiarazioni alletelecamere il senatore Antonio Azzollini che ha appena lasciatola Giunta delle elezioni e delle immunita' di palazzo Madama,sotto lo sguardo 'curioso' delle telecamere. A chi poi loincrocia e gli chiede come sia andata la sua audizione rispondesemplicemente: "normale". E ancora: e' sereno? La replica e'subito "sempre". E ancora, a chi osserva che sono passatepraticamente due ore da quando ha fatto il suo ingressonell'aula di San Ivo a La Sapienza e gli chiede se i commissarigli abbiano rivolto delle domande, Azzollini replica: "certo,ho risposto". Che non vuole rilasciare dichiarazioni alle suauscita Azzollini lo fa annunciare ai cronisti che aspettanoassiepati sulle transenne il passaggio dei commissari. Inrealta' il senatore Ncd che lascia San Ivo a La Sapienzaaccompagnato dai commessi di fronte alle telecamere un attimosi ferma e spiega: "ho illustrato le mie ragioni con grandeattenzione ho risposto alle domande. Grazie". Poi, anche qui achi gli chiede se sia sereno risponde affermativamente. Se ilTribunale del riesame revochera' la richiesta di arresto,accogliendo l'appello del senatore Azzollini, e' chiaro che "laGiunta si fermera'". Lo ha spiegato il presidente, DarioStefano, a proposito dell'annunciato ricorso di Azzollini. LaGiunta di Palazzo Madama "non e' tenuta ad aspettare ladecisione, e' un organismo istruttorio che puo' operare inattesa di quella data", visto che poi la parola passa all'Auladel Senato. (AGI).

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it