Assemblea Pd: Cuperlo, "saremo leali ma pretendiamo autonomia"

(AGI) - Roma, 14 dic. - "Saremo leali, ma pretendiamoautonomia". Gianni Cuperlo, esponente della minoranza Pd, e'trai primi ad arrivare al Parco dei Principi dove oggi si tienel'assemblea del partito. Un appuntamento che segue allaapprovazione del ddl riforme in Commissione AffariCostituzionali alla Camera dove, tuttavia, si e' consumato lostrappo della minoranza dem con l'uscita dei proprirappresentanti dall'aula. "Mi aspetto - ha aggiunto Cuperlo -di sentire una relazione dal segretario del mio partito e nondal capo della maggioranza del Pd o da un capo corrente. Noisiamo stati leali sulle riforme, abbiamo

(AGI) - Roma, 14 dic. - "Saremo leali, ma pretendiamoautonomia". Gianni Cuperlo, esponente della minoranza Pd, e'trai primi ad arrivare al Parco dei Principi dove oggi si tienel'assemblea del partito. Un appuntamento che segue allaapprovazione del ddl riforme in Commissione AffariCostituzionali alla Camera dove, tuttavia, si e' consumato lostrappo della minoranza dem con l'uscita dei proprirappresentanti dall'aula. "Mi aspetto - ha aggiunto Cuperlo -di sentire una relazione dal segretario del mio partito e nondal capo della maggioranza del Pd o da un capo corrente. Noisiamo stati leali sulle riforme, abbiamo contribuitoemendamenti, ritirandone decine per non mettere in discussionel'unita' dell'impianto del ddl. Continueremo ad essere leali,ma pretendiamo autonomia" perche' "sulle riforme costituzionalie' il Parlamento ad essere sovtano". Dal canto suo il vicesegretario del Pd, Debora Serracchiani, ha affermato: "Sara'una assemblea trasparente. Il segretario Renzi e' moltodeterminato". (AGI) .