Alfano: "non appendiamo destino Paese a Italicum"

(AGI) - Roma, 3 giu. - "Continuo a ritenere l'Italicum unabuona legge", il cui meccanismo oggi porterebbe ad un"ballottaggio Renzi-Grillo: abbiamo solo detto agli alleati,rifletteteci, secondo noi conviene una riforma in sensocoalizionale. Ma fermo restando questo, non e' che questo e' iltema cui noi appendiamo il destino dell'Italia. Se non ciascoltano amen, ce ne faremo una ragione". Lo ha affermato ilministro dell'Interno e leader di Ncd, Angelino Alfano,intervistato ad "Omnibus" su La7. Quanto invece al caso Campania, Alfano spiega tempi e modidella eventuale sospensione del neogovernatore Vincenzo DeLuca: "Istituzionalmente, da

(AGI) - Roma, 3 giu. - "Continuo a ritenere l'Italicum unabuona legge", il cui meccanismo oggi porterebbe ad un"ballottaggio Renzi-Grillo: abbiamo solo detto agli alleati,rifletteteci, secondo noi conviene una riforma in sensocoalizionale. Ma fermo restando questo, non e' che questo e' iltema cui noi appendiamo il destino dell'Italia. Se non ciascoltano amen, ce ne faremo una ragione". Lo ha affermato ilministro dell'Interno e leader di Ncd, Angelino Alfano,intervistato ad "Omnibus" su La7. Quanto invece al caso Campania, Alfano spiega tempi e modidella eventuale sospensione del neogovernatore Vincenzo DeLuca: "Istituzionalmente, da ministro dell'Interno, possogarantire che legge sara' applicata dal primo all'ultimo rigo.Non sara' cambiata la legge, e non cambieremo neanche leprassi. Faremo esattamente come nei casi precedenti". (AGI).