Il senatore del M5s Airola è ricoverato in ospedale dopo aver tentato il suicidio

È stato uno dei primi tra i 5 stelle a sostenere la lotta contro la Tav in Val di Susa

airola m5s suicidio 
 (Agf)
 Alberto Airola

Alberto Airola, senatore M5s, ha tentato di suicidarsi nella sua abitazione di Torino. Secondo quanto riferisce 'La Stampa' è stato trovato dalla sorella sanguinante nella vasca da bagno. Soccorso e trasportato in ospedale, è fuori pericolo.

"La notizia riportata dalla stampa questa mattina che riguarda Alberto Airola - scrive in una nota il gruppo parlamentare M5s - ci colpisce e ci addolora profondamente. Siamo vicini ad Alberto e ai suoi familiari, cui manifestiamo il massimo sostegno possibile e tutto il nostro affetto e vicinanza. In questo momento così delicato chiediamo agli organi di stampa e a tutti di dimostrare il dovuto rispetto evitando appostamenti in ospedale ed ogni altro atto possa disturbare la famiglia di Alberto". 

In casa aveva lasciato due lettere, una indirizzata ai familiari e l’altra alle forze dell’ordine, in cui manifestava la volontà di farla finita. Airola è stato uno dei primi tra i 5 stelle a sostenere la lotta contro la Tav in Val di Susa. A settembre 2017 Airola fu vittima di un pestaggio a Torino da alcune persone che stava filmando per raccontare il degrado di alcune aree della città. 

"Provo profondo dolore per quello che è successo.— ha scritto su Twitter la sindaca di Torino, Chiara Appendino, — Gli auguro una pronta ripresa e, nell’esprimere vicinanza alla famiglia, mi associo alla richiesta di rispetto e privacy".



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it