'Coach' Renzi spinge Italia, "Puntare a oro"

(AGI) - Roma, 15 dic. - "Voi avete vinto la medaglia d'orodell'energia e il nostro Paese troppo spesso sembra aver persola determinazione". Matteo Renzi partecipa alla consegna deiCollari d'oro al Coni e veste i panni del 'coach' del Paese. "Quello che non e' accettabile e' che non ci si provi",esorta infatti il presidente del Consiglio che lega traguardisportivi e sfide globali per ribadire che "l'Italia ha tutte lecarte in regola per puntare all'oro". Si parla dellacandidatura 'diffusa' alle Olimpiadi 2024 e Renzi si tienelontano dai temi dell'attualita' politica, ma l'invito aguardare

(AGI) - Roma, 15 dic. - "Voi avete vinto la medaglia d'orodell'energia e il nostro Paese troppo spesso sembra aver persola determinazione". Matteo Renzi partecipa alla consegna deiCollari d'oro al Coni e veste i panni del 'coach' del Paese. "Quello che non e' accettabile e' che non ci si provi",esorta infatti il presidente del Consiglio che lega traguardisportivi e sfide globali per ribadire che "l'Italia ha tutte lecarte in regola per puntare all'oro". Si parla dellacandidatura 'diffusa' alle Olimpiadi 2024 e Renzi si tienelontano dai temi dell'attualita' politica, ma l'invito aguardare lontano e volare alto torna, ad ampio raggio, anchequando sottolinea che "lo sport e' fondamentale per il 2015 inItalia", chiede che entri "sempre di piu' dentro la scuola" esi dice certo che "ci sono le condizioni per farlo, se tutti -ammonisce - ci mettiamo un po' in gioco". Certo, impossibile sfuggire all'attualita', anche se conuna battuta. Come quando si parla della sciabola regalataglidalla Nazionale di scherma, in bella vista nel suo studio diPalazzo Chigi, "nel caso ci dovessero essere manovre stranenella legge di Stabilita'...", scherza il premier davanti agliatleti riuniti nel Salone d'Onore del Coni. Non l'unico momentoin cui il presidente del Consiglio si e' concesso una battuta.A chi lo invitava a fare un giro in offshore, infatti, Renzidomanda "quale opposizione ha avuto l'idea, quella esterna oquella interna?". La parola opposizione torna a turbare chi dovrebbe esserneil principale interprete: Forza Italia. "Da molto tempo sonodispiaciuto di dover svolgere nel mio partito un ingrato edoloroso compito da Cassandra, indicando con anticipo problemie nodi che, in realta', dovrebbero essere ben chiari a tutti",scrive un Raffaele Fitto che non rinuncia comunque a esternaredal suo blog i motivi della sua inquietudine. "Torno a farlo,sperando in extremis di correggere una rotta sbagliata, primache sia troppo tardi", lamenta. L'europarlamentare FI spiega di "non voler fare polemiche,ma contribuire in positivo a una discussione feconda ecreativa". "Non basta dare l'idea di trascinare la vecchiapartita fino ai tempi supplementari. Serve - chiede - una nuovasemina e un nuovo protagonismo di Forza Italia: solo cosi'potremo essere capaci di interloquire da pari a pari con vecchie nuovi alleati, anziche' inseguirli, e quindi sfidarecredibilmente la sinistra". (AGI)