Vino: Fedagri Fvg, annata "boom" con 775 q. li uva (+23%)

(AGI) - Udine, 13 ott. - Soddisfazione nelle cantinecooperative regionali aderenti a Confcooperative Fvg?FedagriFvg a conclusione della vendemmia in una annata che vienegiudicata "estremamente positiva". Alle 5 strutture delleprovince di Udine, Gorizia e Pordenone sono stati conferiti da2.050 produttori, 775.000 quintali d'uva provenienti da 4.700ettari di vigna, dei quali circa 4.000 iscritti alle varie Docdel territorio. Le condizioni climatiche e ambientali - precisauna nota - hanno permesso un rapporto ottimale fra quantità equalità sia delle varietà bianche che rosse. L'assistenzatecnica fornita dalle cooperative ai soci, inoltre, ha permessouna gestione

(AGI) - Udine, 13 ott. - Soddisfazione nelle cantinecooperative regionali aderenti a Confcooperative Fvg?FedagriFvg a conclusione della vendemmia in una annata che vienegiudicata "estremamente positiva". Alle 5 strutture delleprovince di Udine, Gorizia e Pordenone sono stati conferiti da2.050 produttori, 775.000 quintali d'uva provenienti da 4.700ettari di vigna, dei quali circa 4.000 iscritti alle varie Docdel territorio. Le condizioni climatiche e ambientali - precisauna nota - hanno permesso un rapporto ottimale fra quantità equalità sia delle varietà bianche che rosse. L'assistenzatecnica fornita dalle cooperative ai soci, inoltre, ha permessouna gestione dei vigneti razionale ed equilibrata, mentrel'organizzazione dei conferimenti ha consentito a tutti i sociraccolte puntuali, pur in presenza di un notevole aumento deiquintali conferiti: +23% rispetto al 2014. I nuovi ettariimpiantati hanno riguardato quasi esclusivamente le uve bianche(Prosecco, Pinot grigio, Ribolla gialla, Sauvignon), che,complessivamente, rappresentano l'80% delle varietà coltivate.Il trend di mercato favorevole e le prospettive positive per ilsettore regionale stanno stimolando le aziende viticole sociedelle cooperative, in primis quelle condotte da giovani, versoprogetti e programmi di espansione e sviluppo aziendali, cometestimoniato dalla forte richiesta di impianto di nuovi ettaridi vigneto. In questo senso, - viene precisato - i cooperatoriguardano con speranza mista a qualche preoccupazione al cambiodi regime della regolamentazione dei nuovi vigneti che entreràin vigore nel gennaio 2016 e che dovrà favorire i territori(come il Friuli Venezia Giulia) e le aziende con prospettive disviluppo, disincentivando invece le rendite speculative.Confcooperative Fvg-Fedagri Fvg è impegnata per raggiungerequesti obiettivi di concerto e in sinergia con la Regione.(AGI)