Vinitaly: ottima affluenza stand di Ersa e TurismoFvg

(AGI) - Udine, 25 mar. - Chiusi i battenti per Vinitaly, laprima Fiera al mondo per il settore del vino, è tempo dibilanci per il Friuli Venezia Giulia che, con lo stand curatoda Ersa?Agenzia regionale per lo sviluppo rurale incollaborazione con TurismoFvg, è stato uno dei protagonisti piùricercati della manifestazione. Un primo, positivo, rendicontoderiva dal raggiungimento dell'obiettivo posto inizialmente,cioè mostrare accanto al settore vitivinicolo anche tuttoquell'insieme di sapori e emozioni che la nostra regione è ingrado di offrire. E infatti, nel corso dei 15 appuntamenti incalendario - si legge in

(AGI) - Udine, 25 mar. - Chiusi i battenti per Vinitaly, laprima Fiera al mondo per il settore del vino, è tempo dibilanci per il Friuli Venezia Giulia che, con lo stand curatoda Ersa?Agenzia regionale per lo sviluppo rurale incollaborazione con TurismoFvg, è stato uno dei protagonisti piùricercati della manifestazione. Un primo, positivo, rendicontoderiva dal raggiungimento dell'obiettivo posto inizialmente,cioè mostrare accanto al settore vitivinicolo anche tuttoquell'insieme di sapori e emozioni che la nostra regione è ingrado di offrire. E infatti, nel corso dei 15 appuntamenti incalendario - si legge in una nota - sono state illustrate,apprezzate e pure "gustate" tutte le eccellenzedell'agroalimentare regionale, dalla ormai famosa "barbatella"realizzata a Rauscedo nel più grande complessovivaistico-viticolo del mondo, alla tradizione secolaredell'arte di distillare, passando per i prodottidell'enogastronomia tipica. Le aziende friulane presenti allamanifestazione ? in cui il Friuli Venezia Giulia ha occupatouno spazio di mille e 500 metri quadrati - sono state più di180, di cui 104 imprese presenti nella collettiva dell'Ersa ecirca 80 nei vari padiglioni con stand personalizzati: unapresenza imponente che dimostra quanto la nostra regione abbiapeso e credito nel comparto. (AGI) (Segue) Ts1Vinitaly: ottima affluenza a stand organizzato da Ersa eTurismoFvg (2)(AGI) - Udine, 25 mar. - I dati di afflusso all'enotecaregionale evidenziano una netta crescita rispetto allo scorsoanno, con +20% nella giornata di domenica, +70% lunedì e +100%martedì. Per quanto riguarda la regione, mette in evidenzaPietro Biscontin, presidente del Consorzio delle Doc del Fvg,per "quest'anno il bicchiere è sicuramente mezzo pieno. E'chiaro che una fiera come Vinitaly va considerata come punto dipartenza e non di approdo, come occasione di contatti eopportunità. Pur in un panorama non ancora del tutto sereno dalpunto di vista economico ? aggiunge ? va detto che il settorevitivinicolo regge bene il mercato e i macronumeri lodimostrano". "Siamo ottimisti e positivi ? afferma RobertPrincic, presidente del Consorzio tutela vini del Collio -soprattutto perché, dopo un periodo di sostanziale stabilità,notiamo una crescita dei nostri Bianchi. Stiamo decisamenteriprendendo posizioni rispetto agli altri grandi produttori. Vapoi detto ? conclude il presidente ? che quest'anno c'è statauna qualificata partecipazione di compratori nazionali eun'interessante presenza di acquirenti americani, opportunitàche va colta senza dubbio visto il cambio euro dollaro cheadesso è per loro favorevole". (AGI) Ts1/Bru