Vinitaly: da La Bertille, Riserva del Nobile di Montepulciano 2011

(AGI) - Roma, 13 mar. - La Riserva del Nobile di Montepulciano2011 sara' una delle novita' che l'azienda Le Bertillepresentera' alla prossima edizione di Vinitaly. Le uve selezionate per la produzione della Riserva delNobile di Montepulciano 2011 provengono principalmente dalnucleo dei vigneti storici dell'azienda risalenti agli anni'60, '70. Le uve vendemmiate nella seconda meta' di ottobre sonostate vinificate con lunga macerazione in tini botte di roveredi Slavonia a temperatura controllata. Dopo la fermentazionealcolica, il vino e' stato travasato in piccole botti di rovereda 5 hl, dove ha terminato in modo naturale

(AGI) - Roma, 13 mar. - La Riserva del Nobile di Montepulciano2011 sara' una delle novita' che l'azienda Le Bertillepresentera' alla prossima edizione di Vinitaly. Le uve selezionate per la produzione della Riserva delNobile di Montepulciano 2011 provengono principalmente dalnucleo dei vigneti storici dell'azienda risalenti agli anni'60, '70. Le uve vendemmiate nella seconda meta' di ottobre sonostate vinificate con lunga macerazione in tini botte di roveredi Slavonia a temperatura controllata. Dopo la fermentazionealcolica, il vino e' stato travasato in piccole botti di rovereda 5 hl, dove ha terminato in modo naturale la fermentazionemalolattica, e rimasto in affinamento per circa un anno. Isuccessivi 18 mesi sono stati di invecchiamento in botti grandida 40 hl con un'evoluzione in bottiglia per almeno 12 mesi. Lebottiglie prodotte sono state 3.000. Al Vinitaly sara' presentata anche la nuova annata delNobile di Montepulciano vendemmia 2012. Le uve, vendemmiate la prima settimana di ottobre, sonostate vinificate in tino botte di rovere di Slavonia con lungamacerazione sulle vinacce e frequenti rimontaggi scalari. E'maturato per 12 mesi in piccole botti giovani di rovere diSlavonia da 5,50 hl e per successivi 12 mesi in botti di roveredi Slavonia da 34 hl. Ha quindi avuto un affinamento inbottiglia di 12 mesi. Si potranno inoltre degustare il Nobile di Montepulciano2010, il Rosso di Montepulciano 2012, il Chianti Classico Collisenesi 2009 e l'Igt L'Attesa 2009. Questi vini rappresentano i pilastri dell'azienda toscanache negli anni si e' affermata e fatta apprezzare per lacoerenza stilistica al territorio oltre che per la particolareattenzione all'ambiente e per la professionalita' dei titolari,la famiglia Roberti: Olimpia sempre in prima linea, affiancataora, altra novita', dalla sorella Oretta che si occupa dellacommercializzazione, supportate dal valido contributo delconsulente enologo Lorenzo Landi.(AGI)