Via al Festival Generazioni Tour: cultura, musica e incontri

(AGI) - Roma, 25 feb. - Alla luce del grande successo riscossodalla seconda edizione del Festival delle Generazioni svoltosia ottobre 2014 a Firenze, prende il via il progetto Festivaldelle Generazioni in TOUR, col primo appuntamento che fara'tappa proprio a Roma il 27 febbraio. Una giornata organizzatadalla Federazione Nazionale Pensionati della Cisl, incollaborazione col Dipartimento di Comunicazione e Ricercasociale dell'Universita' La Sapienza di Roma, che seguira' loschema gia' delineato nelle due edizioni attraverso rassegnestampa, tavole rotonde, laboratori interattivi, mostre,incontri con letterati, scrittori e personaggi del mondo dellacultura e dello spettacolo.

(AGI) - Roma, 25 feb. - Alla luce del grande successo riscossodalla seconda edizione del Festival delle Generazioni svoltosia ottobre 2014 a Firenze, prende il via il progetto Festivaldelle Generazioni in TOUR, col primo appuntamento che fara'tappa proprio a Roma il 27 febbraio. Una giornata organizzatadalla Federazione Nazionale Pensionati della Cisl, incollaborazione col Dipartimento di Comunicazione e Ricercasociale dell'Universita' La Sapienza di Roma, che seguira' loschema gia' delineato nelle due edizioni attraverso rassegnestampa, tavole rotonde, laboratori interattivi, mostre,incontri con letterati, scrittori e personaggi del mondo dellacultura e dello spettacolo. L'evento di punta sara' l'incontrodi Musica e Parole che vedra' la partecipazione di FedericoZampaglione, cantautore dei Tiromancino, insieme al padreDomenico, filosofo e autore dei testi di diverse canzoni dellaband. L'incontro, curato e condotto da Francesca Chiala',Consigliere d'Amministrazione del Teatro dell'Opera di Roma, siterra' alle ore 18,30 presso il Centro Congressidell'Universita' La Sapienza, in via Salaria 113. Il confrontogenerazionale sara' accompagnato al pianoforte dalla direttriced'orchestra, Cinzia Pennesi, che suonera' brani di celebriautori classici e dei loro genitori anch'essi compositori, comeLeopold e Wolfgang Amadeus Mozart, Johann Sebastian e JohannChristian Bach. Il rapporto tra le generazioni verra' esploratointrecciando momenti di analisi e riflessione attraverso musicae filosofia, con l'obiettivo di condividere le esperienze digiovani e anziani per progettare un modello di vita finalmentepossibile. La tappa romana del Festival iniziera' alle ore 9,00 con latradizionale rassegna stampa, Edicola cafe', che vedra' lapresenza di Francesco Giorgino, noto giornalista, leggere ecommentare le notizie del giorno, interagendo con il pubblico.A seguire, alle ore 10,30 nella Sala Plenaria dell'Auditoriumdi Via Rieti, la tavola rotonda "Ne' vecchi, ne' giovani:cittadini": un incontro sul legame e la relazione, insieme alledivisioni e alle lacerazioni che, secondo alcuni, esisterebberotra giovani e vecchi. L'incontro vuole infatti fare il puntosulla necessita' di unire le generazioni per uscire dalla crisidi un capitalismo che ha raggiunto livelli di deregulation e dispeculazione un tempo inimmaginabili. L'evento, coordinato daldirettore dell'agenzia di stampa Redattore sociale, StefanoTrasatti, vedra' la partecipazione di Giulio Sapelli, PaoloAgnelli, Luigi Campiglio, Luca Salmieri e Claudia Sonino. Achiusura della tavola rotonda, la mattinata si chiudera' con leletture di Mr. Phino. Cosi' come a Firenze, anche a Roma cisara' posto per la sezione Il Futuro e' gia' ieri curata daMarco Stancati e dedicata alla Twitteratura con "La letteraturae Twitter. Le avventure di #TwPinocchio", evento che sisvolgera' al Centro Congressi dell'Universita' La Sapienzadalle 10,30 alle 12,30 con la partecipazione dei protagonistidi uno dei laboratori fiorentini: Paolo Costa, EdoardoMontenegro e Pierluigi Vaccaneo. In contemporanea, per lasezione Eventi speciali, all'Auditorium di Via Rieti, ilworkshop curato da Hubert Jaoui dal titolo "La creativita' nonha eta'": una palestra in cui esercitarsi a superare i trefreni che ostacolano l'espressione del potenziale creativo: lapigrizia, l'ignoranza, la paura. A seguire, sempreall'Auditorium, la Maratona di scrittori coordinata daFrancesco Durante con Roberto Costantini, Maurizio de Giovannie Marco Malvaldi. Per la sezione Arti visive, degna di nota la mostrafotografica di Pippo Onorati, "Di generazione in generazione":un intenso viaggio fotografico che, attraversando la nostrapenisola, racconta le storie di 15 coppie di giovani e anziani,le loro esperienze, i loro rapporti nel lavoro e nella vita, daammirare presso l'Universita' La Sapienza fino al 13 marzo. Glieventi del pomeriggio si apriranno alle 16,00, al CentroCongressi dell'Universita' La Sapienza, con la seconda Tavolarotonda coordinata da Andrea Pancani dal titolo "Valori incorso": uno spazio di incontro tra le generazioni, un'occasioneper parlare del valore della tolleranza, del diritto di parola,della cultura, della creativita', del rispetto del prossimo edelle idee, con la partecipazione del Magnifico Rettoredell'Universita' La Sapienza, Eugenio Gaudio; ErmenegildoBonfanti, Segretario Generale Fnp Cisl; Maria CristinaAntonucci, ricercatore in Scienze Sociali presso il ConsiglioNazionale delle Ricerche; Mario Morcellini, Pro Rettore alleComunicazioni Istituzionali; Luisa Corazza, professoreassociato di Diritto del lavoro nell'Universita' del Molise;Hubert Jaoui, filosofo e formatore, esperto di creativita'applicata. Contemporaneamente, all'Auditorium di Via Rieti, sipotra' assistere all'altra Tavola rotonda, curata questa voltada Filomena Pucci e dedicata a "Lavoro e passione", con lapresenza di due imprenditrici che hanno fatto della loropassione un'impresa. Tra i relatori Monica Archibugi, MariaFermanelli e Annalisa Quaranta. Per Il Futuro e' gia' ieri diMarco Stancati, dalle 15,00 alle 17,45 all'Auditorium di viaRieti, ci saranno altri due importanti appuntamenti: con ilSocial Radio Lab, "Le radio e le generazioni":laboratorio-community on line di professionisti radiofonici ecomunicatori web e mobile dedicato all'informazione, ricerca econdivisione sull'evoluzione della comunicazione radiofonica, acura di Stefano Chiarazzo con gli interventi di Andrea Borgninodi Radio RAI, Michele Ferrari di Radio Immaginaria e PaolaPanarese; con i protagonisti di "Quelli che il 2000", itrentenni di oggi si raccontano, web serie prodotta incollaborazione con Cisl Milano, che vede protagonista lagenerazione del XXI secolo, con Benedetta Cosmi e Angelo Jay.Il Festival delle generazioni in tour si chiudera' con lasezione Canzoni e generazioni: scrittori d'eccellenza epersonaggi dello spettacolo, coordinati da Francesco Durante eaccompagnati dalle musiche de I Virtuosi di San Martino, siracconteranno in una canzone. Tra questi Edoardo Albinati,Antonella Cilento, Roberto Costantini, Maurizio de Giovanni,Diego De Silva, Paolo Isotta, Raffaele La Capria, MarcoMalvaldi, Francesco Piccolo, Elisabetta Rasy, Emanuele Trevi.(AGI).