Usa 2016: Times, '007' Daniel Craig dona 50.000 dollari per il 'socialista' Bernie Sanders

(AGI) - Londra - L'attore britannico Daniel Craig,impersonficatore uscente dell'agente 007, risiede negli Usa eper questo ha deciso di usare liberamente   

Usa 2016: Times, '007' Daniel Craig dona 50.000 dollari per il 'socialista' Bernie Sanders
(AGI) - Londra, 12 set. - L'attore britannico Daniel Craig,impersonficatore uscente dell'agente 007, risiede negli Usa eper questo ha deciso di usare liberamente il suo denaro, 50.000dollari per finanziare il candidato piu' 'rosso' possibile perle presidenziali del 2016: il senatore 'socialista'indipendente Bernie Sanders. Ma come rivela il conservatoreTimes ci sono ottime chance che Craig sia stato poco accorto eabbia dato i suoi soldi ad un'organizzazione che con il suoprescelto, non c'entri nulla. In un articolo dal titolo "Daniel Craig, la spia che gettavia i suoi soldi", il Times rivela che l'attore ha infattiversato la somma ad una forma di organizzazione di sostegnopolitico presente da anni negli Usa, un cosiddetto "super Pac"(che non fa parte dello staff elettorale dei candidati, ne' inteoria puo' sostenerli direttamente, ma che puo' usare i fondiraccolti - senza alcun limite - per sostenere le idee deisingoli sfidanti), lo "American Socially United". Peccato che Sanders sia il maggior critico del sistema diraccolta fondi attraverso i "super Pac" che ritiene unaminaccia alla demcorazia americana perche consente ai ricchi difar affluire somme senza alcun tetto nel sistema politico,condizionandolo. Tra l'altro lo "American Socially United" e' statobacchettato a maggio dall'authority che regola le raccoltefondi per aver usato il nome di Sanders senza la suaautorizzazione. Cary Peterson, responsabile del super Pacsostiene di rispettare la legge e di aver raccolto finora100.000 dollari (le meta' quindi fornita da Craig) con cui,afferma, ha costruito una rete di sostegno a Sanders sui socialmedia. Al Time che gli faceva notare che molti di questisembrano account falsi di quelli che si possono compre online,ha replicato: "E' qualcosa che non posso controllare"Craig, contattato dal Times, certo non entusiasta all'idea diessersi forse fidato delle persone sbagliate, si e' limitato adosservare in una dichiarazione scritta: "Ho fatto una donazionea questa organizzazione in buona fede perche avevo capito chesosteneva il senatore Berni Sanders. Alcun elemento e' statoportato a mia conoscenza perche' possa pensare che la miadonazione non sia usata come intendevo. Se invece questodovesse emergere, rivedro' la mia posizione". (AGI.