Ue: no Europarlamento a semaforo su etichette alimenti

(AGI) - Bruxelles, 26 mar. - La Commissione Ambiente, sanita'pubblica e sicurezza alimentare del Parlamento europeo mette indiscussione la base scientifica dei profili nutrizionali eboccia il sistema inglese dei semafori sulle etichette deglialimenti. La delegazione italiana del PD composta da SimonaBonafe', Renata Briano, Massimo Paolucci, Damiano Zoffoli e ilrelatore del gruppo Nicola Caputo, hanno chiesto che ilfondamento scientifico dei profili nutrizionali sia ridiscussoed eventualmente eliminato, ottenendo 50 voti a favore e 18contro. Con l'entrata in vigore del Regolamento sulleindicazioni nutrizionali e sulla salute fornite sui prodottialimentari, la Commissione europea,

(AGI) - Bruxelles, 26 mar. - La Commissione Ambiente, sanita'pubblica e sicurezza alimentare del Parlamento europeo mette indiscussione la base scientifica dei profili nutrizionali eboccia il sistema inglese dei semafori sulle etichette deglialimenti. La delegazione italiana del PD composta da SimonaBonafe', Renata Briano, Massimo Paolucci, Damiano Zoffoli e ilrelatore del gruppo Nicola Caputo, hanno chiesto che ilfondamento scientifico dei profili nutrizionali sia ridiscussoed eventualmente eliminato, ottenendo 50 voti a favore e 18contro. Con l'entrata in vigore del Regolamento sulleindicazioni nutrizionali e sulla salute fornite sui prodottialimentari, la Commissione europea, sostenuta da un ampioblocco di Paesi del Nord Europa, ha lavorato alla definizionedi profili nutrizionali per ciascun alimento. L'Italia hasempre contestato la validita' scientifica di tali profilipoiche' essi, in diversi Stati membri, sono serviti a difenderealcuni prodotti a discapito di altri circolanti nell'Ue: inparticolare, il nostro Paese si e' trovato a dover difenderealimenti apprezzati nel mondo dal punto di vista qualitativo,come DOP, DOC e IGP, da tentativi di appiattimento euniformazione delle loro caratteristiche nutrizionali. (AGI) Ven (Segue)