Tra i vecchi detriti trova rara incisione da 13. 000 euro

(AGI) - Chester, 4 dic. - Un giardiniere che aveva comprato unlotto di vecchi detriti, pagandolo 50 sterline (63 euro), vi hatrovato dentro una rara incisione del nono secolo del possibilevalore di 10.000 sterline (12.600 euro). Si tratta di una incisione anglosassone su pietra che all'occhio delvenditore del lotto era sfuggita. La pietra, che esaminata e'stata identificata come parte di una piu' ampia croce, era nelmucchio di rovine che era ricoperto da fango e muschio. Si ritiene possibile che la croce sia stata spaccata dagliinvasori vichinghi. Ovviamente elettrizzato il giardiniere,John Wyatt di

(AGI) - Chester, 4 dic. - Un giardiniere che aveva comprato unlotto di vecchi detriti, pagandolo 50 sterline (63 euro), vi hatrovato dentro una rara incisione del nono secolo del possibilevalore di 10.000 sterline (12.600 euro). Si tratta di una incisione anglosassone su pietra che all'occhio delvenditore del lotto era sfuggita. La pietra, che esaminata e'stata identificata come parte di una piu' ampia croce, era nelmucchio di rovine che era ricoperto da fango e muschio. Si ritiene possibile che la croce sia stata spaccata dagliinvasori vichinghi. Ovviamente elettrizzato il giardiniere,John Wyatt di 32 anni, da Chester. "Era tutto ricoperto dalfango, ma ho visto che una pietra sembrava un po' come dellecose che espongono nei musei", ha detto Wyatt. "Cosi' gli hodato una ripulita e ho contattato l'archeologo di un museo".L'incisione andra' all'asta venerdi' 5 dicembre nel Dorset conun sarcofago romano. (AGI).