Si getta in un lago ghiacciato per salvare una papera

(AGI) - Oslo, 18 dic. - Adesso lo chiamano "l'eroe", ma lui siconsidera semplicemente un uomo che vuole bene agli animali. Ilnorvegese Lars Jørun Langøien non ha esitato un attimo quandoha visto una papera intrappolata sotto il ghiaccio di un lago:vedendo che l'animale, disorientato, non riusciva ad uscire, sie' spogliato e si e' buttato in acqua nonostante il freddopungente. Infranto il ghiaccio col peso del proprio corpo, Larsha liberato il volatile. Portatolo a riva, e vedendo che non siriprendeva, l'uomo ha addirittura praticato la respirazionebocca a bocca alla papera. La quale,

(AGI) - Oslo, 18 dic. - Adesso lo chiamano "l'eroe", ma lui siconsidera semplicemente un uomo che vuole bene agli animali. Ilnorvegese Lars Jørun Langøien non ha esitato un attimo quandoha visto una papera intrappolata sotto il ghiaccio di un lago:vedendo che l'animale, disorientato, non riusciva ad uscire, sie' spogliato e si e' buttato in acqua nonostante il freddopungente. Infranto il ghiaccio col peso del proprio corpo, Larsha liberato il volatile. Portatolo a riva, e vedendo che non siriprendeva, l'uomo ha addirittura praticato la respirazionebocca a bocca alla papera. La quale, dopo un po', si e'riavuta. Yngvil Søholt, che era con Lars, ha detto: "Stavofotografando la papera quando e' caduta in un buco nelghiaccio. Il mio amico si e' buttato in acqua e ha rotto ilghiaccio. Per me e' un eroe". Il diretto interessato ha detto:"Mi e' solo sembrata la cosa giusta da fare". .