Sanremo: Conti, "I big? Grande macedonia, ma di frutta fresca"

(AGI) - Roma, 15 dic. - "I big di Sanremo? Una grandemacedonia, fatta solo di frutta fresca di stagione". Cosi'Carlo Conti, conduttore del prossimo Festival di Sanremo, hadefinito il parterre di cantanti delle seretaall'Ariston, ma aproposito delle due collaboratrici che lo affiancheranno si e'limitato a dire che "saranno due cantanti, una bionda ed unamora: Fiordaliso e Rita Forte", precisando subito dopo"ovviamente sto scherzando...". E sul fatto che anche un gruppocome Il Volo sia stato inserito nella categoria big, Conti haspiegato "Il Volo sono una realta' fantastica in tutto ilmondo, perche'

(AGI) - Roma, 15 dic. - "I big di Sanremo? Una grandemacedonia, fatta solo di frutta fresca di stagione". Cosi'Carlo Conti, conduttore del prossimo Festival di Sanremo, hadefinito il parterre di cantanti delle seretaall'Ariston, ma aproposito delle due collaboratrici che lo affiancheranno si e'limitato a dire che "saranno due cantanti, una bionda ed unamora: Fiordaliso e Rita Forte", precisando subito dopo"ovviamente sto scherzando...". E sul fatto che anche un gruppocome Il Volo sia stato inserito nella categoria big, Conti haspiegato "Il Volo sono una realta' fantastica in tutto ilmondo, perche' la musica italiana ha mille sfaccettature". Comesara' il pezzo dei Soliti Idioti? "E' un brano ironico, diciamoin stile Cochi e Renato. Una sorta di quadretto della vita dioggi". E Lorenzo Fragola sarebbe stato chiamato se non avessevinto l'ultima edizione di X Factor? "Si', perche' uno che inuna settimana conquista il disco d'oro non si puo' nonconsiderare una realta' della musica italiana", ha spiegatoConti. Aiart, no a un'edizione elefantiaca, fare al massimo 3 serate"Si vuole davvero dare una svolta a Sanremo? Riduciamo leserate al massimo tre. No quindi a un'edizione elefantiaca conun numero sempre maggiore di Campioni in gara". E' ilsuggerimento che sente di dare Luca Borgomeo, presidentedell'associazione di telespettatori cattolici Aiart. "Sanremoe' uno spettacolo a dir poco consunto. Una maggiore brevita'andrebbe a vantaggio della qualita', che in questi anni e'calata in modo brusco - continua Borgomeo - E l'altrovantaggio sarebbe quello di abbattere i costi, che invece sonoandati impennandosi". (AGI).