Roma Film Fest: apre film di Genovesi e chiudono Ficarra e Picone

(AGI) - Roma - Due commedie apriranno e chiuderanno lanona edizione del Festival Internazionale del Film di Roma, chesi svolgera' dal   [...]

(AGI) - Roma, 23 set. - Due commedie apriranno e chiuderanno lanona edizione del Festival Internazionale del Film di Roma, chesi svolgera' dal 16 al 25 ottobre presso l'Auditorium Parcodella Musica: si tratta rispettivamente di 'Soap Opera' diAlessandro Genovesi (con Fabio De Luigi, Cristiana Capotondi,Ricky Memphis, Elisa Sednaoui, Chiara Francini, Ale e Franz,Diego Abatantuono) e 'Andiamo a quel paese', scritto, diretto einterpretato da Salvatore Ficarra e Valentino Picone (conFatima Trotta, Tiziana Lodato, Nino Frassica). 'Soap Opera' diAlessandro Genovesi sara' il film d'apertura della nonaedizione del Festival. Il regista, sceneggiatore, attore,autore teatrale e radiofonico milanese, che ha gia' diretto duefilm di successo, 'La peggior settimana della mia vita' e 'Ilpeggior Natale della mia vita', porta sul grande schermo unacommedia corale sulle storie, i sentimenti e gli equivoci checoinvolgono gli inquilini di un condominio nella notte diCapodanno. Il film ospita un cast italiano d'eccezione che vedeprotagonisti Fabio De Luigi e Cristiana Capotondi (al loroterzo ciak con Genovesi), Ricky Memphis, Elisa Sednaoui, ChiaraFrancini, Ale e Franz. Fra i protagonisti anche DiegoAbatantuono. 'Andiamo a quel paese', il nuovo lavoro diSalvatore Ficarra e Valentino Picone (in arte Ficarra ePicone), sara' invece il film di chiusura. Il duo comicopalermitano, protagonista di alcuni dei piu' importantiprogrammi televisivi di intrattenimento dell'ultimo decenniocome "Striscia la Notizia", "Zelig", "L'ottavo nano", tornadietro la macchina da presa dopo i successi ottenuti con 'Natistanchi', 'Il 7 e l'8', 'La Matassa' e 'Anche se e' amore nonsi vede'. Ficarra e Picone - ancora una volta autori dellasceneggiatura, registi e interpreti principali - ambientano laloro nuova commedia in Sicilia raccontando le spassose vicendedi due disoccupati che, tornati nel loro paese d'origine,immaginano un'originale soluzione per uscire dalla crisi. Nelcast, Fatima Trotta, attrice e conduttrice televisiva dellatrasmissione satirica "Made in Sud", e Tiziana Lodatointerprete per registi come Giuseppe Tornatore, che la scelsene L'uomo delle stelle (1995). Con loro sul set anche NinoFrassica. "In questi due film italiani trova nuova vita l'animadella commedia e lo spirito del comico - spiega Marco Muller,direttore artistico del Festival -. Vale a dire: in 'SoapOpera', l'anima appassionata e tenera, la felicita' sorgivadella commedia; e in 'Andiamo a quel paese', lo spiritogeneroso ma travolgentemente gaglioffo del cinema comico, lagalleria multiforme di maschere e tipi irriducibili allepretese di ragionevolezza della contemporaneita' del cinemacomico. Due film - aggiunge - che parlano anche di unacompetenza profonda (industriale e artigianale), che puo'esprimersi tanto nella creazione di un universo dicinema-cinema a Cinecitta' ('Soap Opera'), quanto nellareinvenzione cinematografica dei luoghi reali ('Andiamo a quelpaese' - che rivisita la Sicilia di Germi). Una famiglia digrandi attori in stato di grazia, in 'Soap Opera', e una tribu'di straordinari caratteristi (anche non professionisti) checircondano un fenomenale duo comico, sono i complici necessaridi questi due modi, appassionati e affascinanti, di ritrovareil respiro inesauribile della comicita' italiana". .