Progetto Erasmus per aspiranti viticoltori da Italia, Romania e  Bulgaria

Progetto Erasmus per aspiranti viticoltori da Italia, Romania e  Bulgaria
 Vigneti Rocca delle Macie

Bruxelles – Ventiquattro giovani italiani, bulgari e  romeni completeranno nelle prossime settimane in Toscana la loro  esperienza formativa internazionale come aspiranti viticoltori. E' la  terza ed ultima fase di Civilta' del Vino, un'iniziativa sviluppata nel  quadro del programma Ue Erasmus + dalle associazioni Vittorul Capreni  (romena), Narodno Citaliste Nadejda 1871 (bulgara) con l'italiana Lapis  Onlus, che opera in partnership con l'Università Popolare di Arezzo.

Dopo avere visitato nell'autunno 2015 il distretto vinicolo di Vratsa in  Bulgaria e la scorsa primavera la regione di Oltenia in Romania, i  ventiquattro studenti completano la loro immersione nella viticoltura e  nell'enologia europee attraverso i vigneti e le cantine della Toscana,  non senza uno sguardo ad alcuni fra i tesori storici e artistici della  regione. (AGI)