Pesca: Slow Food, su sbarco del pescato ottima la nuova norma

(AGI) - Roma, 10 mar. - "Esprimiamo il piu' vivo plauso allacommissione Pesca dell'Europarlamento per l'approvazione dellanorma che impone che tutto il pescato venga sbarcato in porto.In questo modo di fatto si vietera' che i pescatori ributtinoin mare i pesci pescati sotto taglia o non commerciabili",commenta Silvestro Greco, Presidente del Comitato ScientificoSlow Fish. "Nello stesso tempo chiediamo che sia chiaro come s'intendaprocedere con i controlli e che venga normato il percorso chelo scarto subira' dopo lo sbarco". Quello del pesce ributtato e' uno dei temi al centro delprossimo Slow Fish, al

(AGI) - Roma, 10 mar. - "Esprimiamo il piu' vivo plauso allacommissione Pesca dell'Europarlamento per l'approvazione dellanorma che impone che tutto il pescato venga sbarcato in porto.In questo modo di fatto si vietera' che i pescatori ributtinoin mare i pesci pescati sotto taglia o non commerciabili",commenta Silvestro Greco, Presidente del Comitato ScientificoSlow Fish. "Nello stesso tempo chiediamo che sia chiaro come s'intendaprocedere con i controlli e che venga normato il percorso chelo scarto subira' dopo lo sbarco". Quello del pesce ributtato e' uno dei temi al centro delprossimo Slow Fish, al Porto Antico di Genova dal 14 al 17maggio, la manifestazione internazionale organizzata da SlowFood Italia e Regione Liguria che per prima ha unito il piacerelegato al cibo alle tematiche ambientali della tutela dei marie delle specie ittiche. Il programma completo e la possibilita'di prenotare gli appuntamenti sara' disponibile suwww.slowfood.it a partire dal 18 marzo. La normativa, che ha ricevuto il primo via libera oggi, faparte della nuova riforma della Politica comune della pesca, invigore dal primo gennaio 2015. (AGI)Bru