Papa: Enciclica. Coldiretti, distorsioni pesano su agricoltura

(AGI) - Roma, 18 giu. - "Se guardiamo all'agricoltura l'invitodell' Enciclica e' quello a rimettere le mani sullaconsiderazione del mercato nella sua dimensione globalecaratterizzata da molteplici e concomitanti fattori distorsivia partire dall'impatto sui prezzi dei sistemi monetari efinanziari, dalla possibilita' di assicurare il diritto al ciboattraverso forme di agricoltura famigliare E attenta ai bisognidelle comunita' locali, al contrasto delle pratiche dideforestazione, alla rimozione dagli scaffali del cibo a bassocosto causa di obesita', fino al necessario investimento ininiziative culturali sul cibo e di educazione alimentare". E'quanto ha affermato il presidente

(AGI) - Roma, 18 giu. - "Se guardiamo all'agricoltura l'invitodell' Enciclica e' quello a rimettere le mani sullaconsiderazione del mercato nella sua dimensione globalecaratterizzata da molteplici e concomitanti fattori distorsivia partire dall'impatto sui prezzi dei sistemi monetari efinanziari, dalla possibilita' di assicurare il diritto al ciboattraverso forme di agricoltura famigliare E attenta ai bisognidelle comunita' locali, al contrasto delle pratiche dideforestazione, alla rimozione dagli scaffali del cibo a bassocosto causa di obesita', fino al necessario investimento ininiziative culturali sul cibo e di educazione alimentare". E'quanto ha affermato il presidente della Coldiretti RobertoMoncalvo nell'esprimere apprezzamento per l'Enciclica "Laudatosi'" di Papa Francesco che invita a ricercare il benessere pertutti eliminando inefficienze e sprechi ed a ricercare buonepratiche, condannando la iniqua distribuzione delle risorsedella terra. (AGI)Red/Pgi

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it