Olio Capitale: protocollo collaborazione italo-greco tra Cciaa

(AGI) - Trieste, 9 mar. - "Torneremo a Olio Capitale, con unagrande area dedicata alla Grecia". Ad assicurarlo è AristotelisBasdanis, presidente della Camera di Commercio di Magnesia, unadelle principali regioni greche per produzione olivicola. Èl'inizio di un nuovo rapporto di collaborazione che legheràTrieste e la greca Volos su più fronti, a partire da quelloolivicolo, e di cui hanno discusso stamane Basdanis e AntonioPaoletti, presidente della Camera di Commercio di Trieste, alSalone degli Extra vergini tipici e di qualità organizzato daAries e aperto fino a domani 10 marzo nella Stazione Marittimadi

(AGI) - Trieste, 9 mar. - "Torneremo a Olio Capitale, con unagrande area dedicata alla Grecia". Ad assicurarlo è AristotelisBasdanis, presidente della Camera di Commercio di Magnesia, unadelle principali regioni greche per produzione olivicola. Èl'inizio di un nuovo rapporto di collaborazione che legheràTrieste e la greca Volos su più fronti, a partire da quelloolivicolo, e di cui hanno discusso stamane Basdanis e AntonioPaoletti, presidente della Camera di Commercio di Trieste, alSalone degli Extra vergini tipici e di qualità organizzato daAries e aperto fino a domani 10 marzo nella Stazione Marittimadi Trieste. Quest'anno "Olio Capitale" si è rafforzata ed èaumentata la partecipazione straniera: è cresciuto il numero diproduttori provenienti da Croazia, Spagna e appunto Grecia, purrimanendo una grande vetrina dell'Italia olivicola. "Da sempre- precisa Paoletti - questa fiera è stata contraddistinta dallasua vocazione all'internazionalizzazione. Basti pensare agliincontri creati per far incontrare gli espositori con i buyeresteri. Ora però la sua dimensione internazionale è destinata adiventare ancora più rilevante". "Abbiamo scelto di parteciparee siamo rimasti piacevolmente stupiti ? spiega AristotelisBasdanis -. Abbiamo potuto vedere il grande afflusso dipubblico e l'effettivo interesse per i prodotti esposti. È ungrande successo e ora che l'abbiamo toccato con mano lopromuoveremo per tornare con le aziende produttrici dellanostra regione". La collaborazione prevedrebbe la creazione diuna grande area dedicata, come quella quest'anno creata dallaPuglia, oltre a una serie di eventi collaterali dentro e fuorila Scuola di Cucina di Olio Capitale. Il percorso avviatoprevede la definizione di un protocollo di collaborazionededicato in primis a "Olio Capitale", ma che potrà aprirsianche su altri fronti come quello turistico. "Molto ci lega aTrieste: ricordo la sua numerosa e importante comunità greca,ma anche i collegamenti e i traghetti che partono da qui perportare turisti e merci da noi" ha dichiarato GiorgioMalamakis, presidente della Camera di Commercio Italo Ellenicadi Volos. (AGI) Ts1/Bru