Non solo hotel, Booking.com punta sulle "passioni" - VIDEO

Non solo hotel, Booking.com punta sulle "passioni" -  VIDEO
 La barca di Booking.com sui canali di Amsterdam

Roma - Non solo hotel in tutto il mondo, Booking.com punta ora sulle passioni dei viaggiatori, per aiutarli a organizzare un'esperienza di viaggio su misura. La svolta del primo sito al mondo per le prenotazioni di alberghi, case vacanza e B&B è stata annunciata all'Agi dai vertici del colosso olandese che hanno anticipato una tra le maggiori novità: Booking Messages, una piattaforma simile a una chat che consente ai viaggiatori e alle strutture ricettive di comunicare gli uni con le altre dal momento della prenotazione, con template in 42 lingue. Presto, inoltre, i messaggi saranno tradotti in automatico: si scriverà, ad esempio, un messaggio in italiano che sarà ricevuto dalla struttura in tempo reale in un'altra lingua.

Obiettivo del Booking.com del futuro "è rimuovere l'ansia e gli ostacoli nella pianificazione di un viaggio", ha spiegato Stuart Frisby, principal designer dell'azienda olandese, "se voglio trascorrere due giorni a Roma voglio conoscere i migliori ristoranti, i luoghi da visitare, il momento della giornata in cui troverò meno fila". Per questo Booking.com ha introdotto le guide di viaggio su misura, disponibili in 42 lingue e "andrà sempre più nella direzione della 'travel experience'".

Peter Verhoeven, managing director Emea di Booking.com, ha parlato delle tendenze del turismo che si possono elaborare attraverso un'analisi dei flussi di prenotazioni. "Assistiamo a uno spostamento verso Paesi come l'Italia, stabili e ricchi di infrastrutture, da località del Nord Africa o del Medio Oriente dove c'è maggiore incertezza", ha spiegato il manager dal quartier generale di Amsterdam.

 

 

"Avevamo una quantità immensa di dati che abbiamo deciso di mettere a disposizione di altri utenti, da qui è nata l'idea della Passion Search che dà la possibilità a chi non ha ancora in mente dove andare di fare una ricerca in base agli interessi, dallo shopping allo street food. L'Italia, Paese che offre di tutto, può giovarsi come nessun altro da questa nuova modalità di ricerca", ha sottolineato Andrea D'Amico, country manager Italia di Booking.com