Milleproroghe: Coldiretti, bene proroga patenti agricole

(AGI) - Roma, 20 feb. - "Una necessaria semplificazione deglioneri burocratici a carico degli agricoltori e' il rinvio dellescadenze dei termini per la revisione obbligatoria dellemacchine agricole piu' vecchie e dell'entrata in vigoredell'obbligo dell'abilitazione ("patentino") all'uso dellemacchine agricole". E' quanto afferma la Coldiretti inriferimento all'approvazione da parte della Camera del decreto"Milleproroghe" che passa ora al Senato che ha tempo fino alprimo marzo per il si' definitivo. I provvedimenti, fortementesostenuti dalla Coldiretti, stabiliscono di prorogare larevisione obbligatoria delle macchine agricole dal 30 giugno al31 dicembre 2015 a partire da quelle

(AGI) - Roma, 20 feb. - "Una necessaria semplificazione deglioneri burocratici a carico degli agricoltori e' il rinvio dellescadenze dei termini per la revisione obbligatoria dellemacchine agricole piu' vecchie e dell'entrata in vigoredell'obbligo dell'abilitazione ("patentino") all'uso dellemacchine agricole". E' quanto afferma la Coldiretti inriferimento all'approvazione da parte della Camera del decreto"Milleproroghe" che passa ora al Senato che ha tempo fino alprimo marzo per il si' definitivo. I provvedimenti, fortementesostenuti dalla Coldiretti, stabiliscono di prorogare larevisione obbligatoria delle macchine agricole dal 30 giugno al31 dicembre 2015 a partire da quelle immatricolate prima del 10gennaio 2009. Anche la proroga per il patentino - precisa laColdiretti - e' spostata al 31 dicembre di quest'anno. Perquest'ultimo adempimento - conclude Coldiretti - resta validol'esenzione dall'obbligo per coloro che autocertifichino diavere esperienza nell'utilizzo di macchine agricole per almenodue anni nell'ultimo decennio".(AGI)Rmx/Bru