Masterchef: tutti contro 'Striscia', "scoop e' spoiler infondato"

(AGI) - Roma - Magnolia risponde al fuoco di polemicheinnescate dal presunto scoop di Striscia la Notizia che nellapuntata di ieri sera ha svelato quello che sarebbe il nome delvincitore della quarta edizione di Masterchef. La societa' cheproduce la trasmissione dedicata ai cuochi amatoriali ha"respinto formalmente qualunque accusa relativa a presunteirregolarita'". Secondo il tg satirico, infatti, il vincitoreavrebbe contravvenuto al regolamento di partecipazione alprogramma essendo stato precedentemente impiegato in unastruttura professionale come il celebre ristorante Sadler diMilano. "La notizia e' falsa e priva di qualunque fondamento"scrive Magnolia

Masterchef: tutti contro 'Striscia', "scoop e' spoiler infondato"

(AGI) - Roma, 4 mar. - Magnolia risponde al fuoco di polemicheinnescate dal presunto scoop di Striscia la Notizia che nellapuntata di ieri sera ha svelato quello che sarebbe il nome delvincitore della quarta edizione di Masterchef. La societa' cheproduce la trasmissione dedicata ai cuochi amatoriali ha"respinto formalmente qualunque accusa relativa a presunteirregolarita'". Secondo il tg satirico, infatti, il vincitoreavrebbe contravvenuto al regolamento di partecipazione alprogramma essendo stato precedentemente impiegato in unastruttura professionale come il celebre ristorante Sadler diMilano. "La notizia e' falsa e priva di qualunque fondamento"scrive Magnolia che, "ritenendosi danneggiata valutera' lapossibilita' di adire le vie legali". Anche l'Aiart liquida il caso come "tanto rumore per nulla"e puinta il dito contro la "valenza eccessiva a un talent chefa assurgere la cucina a qualcosa di sacro" con "giudici cheurlano e concorrenti mortificati". Luca Borgomeo, presidentedell'associazione di telespettatori cattolici Aiart definiscelo spoler di 'Striscia' "davvero secondario, pensiamo piuttostoa rendere un po' migliore la qualita' dell'intrattenimento,senza necessariamente comprare prodotti dall'estero" concludeBorgomeo. (AGI).