Maltempo: Confagricoltura, in Piemonte sono ingenti i danni

(AGI) - Roma, 27 nov. - In Piemonte sono stati ingenti i danniper il maltempo delle scorse settimane. Per il presidente di Confagricoltura Alessandria LucaBrondelli di Brondello, "sono ingenti i danni subiti dacoltivazioni, allevamenti, strutture e infrastrutture, hosollecitato il ministro Martina ad interventi tempestivi eadeguati per la messa in sicurezza dei cittadini e delle loroattivita'". Nel dettaglio, le organizzazioni agricole chiedono ladichiarazione immediata dello stato di calamita', il ripristinodella viabilita' compromessa, la sospensione per un congruoperiodo del pagamento di imposte, tasse, contributi e rate dimutui, la revisione della regolamentazione sulle

(AGI) - Roma, 27 nov. - In Piemonte sono stati ingenti i danniper il maltempo delle scorse settimane. Per il presidente di Confagricoltura Alessandria LucaBrondelli di Brondello, "sono ingenti i danni subiti dacoltivazioni, allevamenti, strutture e infrastrutture, hosollecitato il ministro Martina ad interventi tempestivi eadeguati per la messa in sicurezza dei cittadini e delle loroattivita'". Nel dettaglio, le organizzazioni agricole chiedono ladichiarazione immediata dello stato di calamita', il ripristinodella viabilita' compromessa, la sospensione per un congruoperiodo del pagamento di imposte, tasse, contributi e rate dimutui, la revisione della regolamentazione sulle polizzemultirischio, il pagamento immediato dei premi Pac per il 2014e di quelli per il 2015 entro i prossimi sette mesi. "Ilministro Martina - spiega il Presidente di Confagricoltura - inun recente incontro ha assicurato un aumento delle risorse delFondo di solidarieta' nazionale, attraverso una dotazionestraordinaria di bilancio per il 2015, e la richiesta di unaderoga di accesso al medesimo Fondo per il 2014 da parte ditutte le aziende danneggiate. Ha inoltre annunciato che sarannodestinati, nei prossimi sette anni, quasi nove miliardi di euroalla difesa del territorio e dell'ambiente".(AGI)Bru