Lindsey Vonn si mette a nudo in libreria

La sciatrice senza veli sugli sci per lanciare il suo libro

Lindsey Vonn si mette a nudo in libreria
 lindsey vonn libro

Roma - Sciatrice, la più vincente della storia, ed ora anche scrittrice: oggi arriva in tutte le libreria USA il primo libro di Lindsey Vonn "Strong is the new beautiful", frutto di un anno e mezzo di lavoro, che contiene una serie di consigli sull'alimentazione e la preparazione fisica. Tre milioni di dollari di soli contratti di sponsorizzazione con Under Armour, Red Bull, Head, Oakley e Rolex. Tanto vale Lindsey. Non abbastanza per apparire nella famosa classifica degli sportivi più pagati del mondo, ma senza dubbio la sciatrice - uomini compresi - più conosciuta. E vincente, con due medaglie olimpiche, 5 mondiali e 70 successi in coppa del Mondo.

Qualche giorno fa Lindsey ha pubblicato un estratto del suo libro:

"...all'inizio della stagione 2005/2006 ho vinto la mia prima gara di Coppa a Lake Louise e ho chiuso con ulteriori 5 podi. Quell'inverno ho passato più tempo con il mio fidanzato, che faceva parte della squadra USA, e mi sono spostata da Vail a Park City, dove si allenava lui e il resto della squadra. Ho inoltre iniziato a fare regolarmente esercizi e seguivo una dieta con molti carboidrati, consigliata dal nutrizionista della squadra. Dopo alcuni mesi mangiando per lo più pasta, cereali e bagel ho iniziato a sentirmi stanza e apatica, come se stessi diventando più grossa, ma non più muscolosa o più veloce. E mi dava fastidio che quando mi guardavo allo specchio in palestra, non pensavo che il mio corpo fosse molto atletico, anche se lavoravo anche sei ore al giorno. Alla fine ho sentito che non avrei potuto andare avanti con quegli allenamenti o quella dieta più a lungo, e decisi di iniziare ad allenarmi Matt James, che aveva lavorato con Picabo Street.

Guarda la GALLERIA FOTOGRAFICA

Matt mi ha aiutato a rinnovare i miei allenamenti, ha creato la struttura e gli ha dato il giusto indirizzo che era necessario. Presto ho iniziato a vedere nella forza e in gara gli stessi risultati che ebbi dopo aver passato del tempo con Jacques a Monaco. Stavo diventando più forte e sciavo più veloce, e sebbene ancora non sempre mi piaceva il mio corpo allo specchio, posso dire che visivamente stavo migliorando i muscoli che volevo..." 

Qualche ora fa su Instagram ha aggiunto: "Ci sono voluti 31 anni per sentirmi bene con il mio corpo e con chi sono, e non vedo l'ora di condividerlo con voi " ed ecco che Lindsey, che da sempre strizza l'occhio al mondo della moda e del glamour, ha posato completamente nuda.