Latte: Coldiretti, nuove multe per decine di mln

(AGI) - Roma, 28 mag. - Sono in arrivo nuove multe per decinedi milioni di euro per il superamento da parte dell'Italia delproprio livello quantitativo di produzione assegnatodall'Unione Europea, dopo cinque annualita' in cui nessunasanzione e' stata pagata dagli allevatori italiani. E' quantoemerge da una analisi della Coldiretti dalla quale si evidenziache il dato aggregato dei 12 mesi di produzione della campagna2014/2015 elaborato da Agea risulta in notevole aumentorispetto alla campagna scorsa (+2,23%) con un incremento invalori assoluti che si posizione a 2,409 milioni di quintali,per un totale di 110

(AGI) - Roma, 28 mag. - Sono in arrivo nuove multe per decinedi milioni di euro per il superamento da parte dell'Italia delproprio livello quantitativo di produzione assegnatodall'Unione Europea, dopo cinque annualita' in cui nessunasanzione e' stata pagata dagli allevatori italiani. E' quantoemerge da una analisi della Coldiretti dalla quale si evidenziache il dato aggregato dei 12 mesi di produzione della campagna2014/2015 elaborato da Agea risulta in notevole aumentorispetto alla campagna scorsa (+2,23%) con un incremento invalori assoluti che si posizione a 2,409 milioni di quintali,per un totale di 110 milioni di quintali. L'ultimo anno diapplicazione del regime delle quote lascia dunque un pesantericordo poiche' trovano purtroppo conferma - sottolinea laColdiretti - le previsioni di splafonamento rispetto alla quotanazionale. In attesa che AGEA avvii la fase di calcolo dellacompensazione/restituzione, nel rispetto delle priorita'previste, si svolgera' proprio ad Expo domani un incontro sulfuturo del latte italiano dopo le quote, le esportazioni e ladifesa delle eccellenze con la partecipazione tra gli altri deMinistro delle Politiche Agricole Maurizio Martina, ilPresidente nazionale della Coldiretti Roberto Moncalvo, ilPresidente della Granarolo Gianpiero Calzolari e il Presidentedella Coldiretti Lombardia Ettore Prandini, preceduto da uninedito "cheese test" con la prima storica sfida tra i grandiformaggi italiani delle diverse regioni come il Grana Padano,l'Asiago, il Provolone e il Pecorino e gli incredibili tarocchivenduti con lo stesso nome in tutto il mondo e smascherati conil contributo dell'Osservatorio Agromafie. L'arrivo delle nuovemulte, il bilancio del regime delle quote latte e le misure peraffrontare il futuro previste dal decreto agricoltura, iprimati e le minacce per il settore lattiero caseario ma anchele iniziative di finanza innovativa per salvare la filiera Madein Italy sono al centro dell'incontro.(AGI)