Inflazione: Codacons,segnale insufficiente ci aspettavamo di piu'

(AGI) - Roma, 13 mar. - "La riduzione della deflazione al -0,1per cento di febbraio e' un piccolo segnale che tuttavia appareinsufficiente ai fini di una ripresa economica del paese". Acommentare i dati diffusi dall'Istat e' il Codacons. "Il fattoche sul fronte dell'inflazione vada un po' meno peggio, nonsignifica che vada bene - spiega il presidente Carlo Rienzi -.Tutti gli analisti vedevano nei primi mesi del 2015 il periododella crescita e della ripresa dell'Italia, ma finora i numerihanno deluso le aspettative. La spesa degli italiani, infatti,e' ferma, mentre le industrie producono

(AGI) - Roma, 13 mar. - "La riduzione della deflazione al -0,1per cento di febbraio e' un piccolo segnale che tuttavia appareinsufficiente ai fini di una ripresa economica del paese". Acommentare i dati diffusi dall'Istat e' il Codacons. "Il fattoche sul fronte dell'inflazione vada un po' meno peggio, nonsignifica che vada bene - spiega il presidente Carlo Rienzi -.Tutti gli analisti vedevano nei primi mesi del 2015 il periododella crescita e della ripresa dell'Italia, ma finora i numerihanno deluso le aspettative. La spesa degli italiani, infatti,e' ferma, mentre le industrie producono sempre meno. La frenatadella deflazione, quindi - conclude Rienzi -, e' attribuibileunicamente alla ripresa del petrolio e ai relativi effetti sucosti e listini al dettaglio, e non certo all'incremento deiconsumi da parte delle famiglie, che al contrario appaionoancora al palo". (AGI)Rmx/Bru